Serie D girone H 2020/21

Sorrento, il Vice Presidente Mauro: 'Occhio alla solidità difensiva del Taranto'

02.03.2021 19:56

DI ALESSIO PETRALLA

Sorrento-Taranto è sempre una gara affascinante e mai scontata con i Costieri che proveranno a muovere la classifica al cospetto dei rossoblù lanciati verso la vetta della graduatoria. A presentare il match, intervenuto alla trasmissione "Chi Segna Vince", in onda tutti i martedì su Jo TV, è il Vice Presidente rossonero, Michele Mauro: "Il Covid ha inciso anche perchè abbiamo giocato sei partite in diciotto giorni cosa che non accade neanche tra i professionisti. Eravamo partiti forte totalizzando, in sei gare, cinque vittorie e un pareggio. Le ambizioni erano e restano quelle di una salvezza tranquilla: nessuno si aspettava quell'inizio tanto che intorno al Sorrento si era creata attesa sia da parte degli addetti ai lavori che dalla piazza. Ora regna un pizzico di malumore. Quello che conta sono i numeri: da dicembre ad oggi abbiamo fatto poco".

LA SETTIMANA: "Questa settimana, finalmente, possiamo lavorare di più sul campo anche se poi, di nuovo, saremo alle prese con altre due gare ravvicinate. Del resto è una problematica che sta toccando tutte le formazioni del girone. Dobbiamo svoltare: peccato per il risultato di Andria in cui anche il pareggio ci sarebbe stato stretto".

LA SITUAZIONE: "Mancherà Cacace che per noi è una figura importante, oltre ad essere il nostro capitano. E' un calciatore esperto per la categoria che conosce benissimo il gruppo H. Assenza difficile da sopperire anche se in rosa ci sono calciatori importantissimi come il rientrante Mezavilla. Più che sull'atteggiamento dovremo curare ogni particolare perchè avremo di fronte la miglior squadra del girone. Al Taranto bastano tre pareggi nei recuperi per vedere la vetta. Inoltre, sfideremo la miglior difesa di tutti i gironi con soli nove gol subiti. Siamo stati gli unici a batterli in casa e avranno il dente avvelenato".

LE INSIDIE: "Tra i calciatori rossoblù c'è l'imbarazzo della scelta. Inoltre il Taranto, ha un gran collettivo con Laterza che sta facendo un ottimo lavoro. Occhio alla loro solidità difensiva. Dovremo essere bravi a capitalizzare ogni occasione e dare il 100% per ottenere almeno un pari".

RIFORMA DEI CAMPIONATI: "Va fatta. Non ora ma ma qualche intervento va effettuato. Ora non si possono stravolgere i meccanismi. Questi ragazzi non sono dei dilettanti e il calcio fatto in questo modo ha ben poco da invidiare alla serie C sia per l'impegno degli attori principali che per i sacrifici economici. Sarebbe giusto dare un riconoscimento migliore ad ogni cosa".

Si ringraziano:

Commenti

Mercato: Martina, saluta un attaccante
La New Taranto cade in casa contro Bovalino