Calcio a 5 Femminile

WFC Grottaglie: la società del Presidente Abatematteo premiata al Premio Atleta di Taranto

24.08.2022 18:14


Dopo la straordinaria cavalcata compiuta dalla WFC Grottaglie, che ha sfiorato la promozione in serie A, nella serata di martedì 23 agosto il club e il tecnico Angelo Bommino sono stati, meritatamente, premiati al Premio Atleta di Taranto.

Queste le motivazioni per l’assegnazione dell’importante riconoscimento: il tecnico Angelo Bommino premiato dopo tante esperienze nel calcio a 5 maschile perché capace di sfiorare subito l’impresa nel futsal femminile dimostrandosi uno degli allenatori più preparati. Il premio al club vista l’incredibile stagione vissuta sfiorando la promozione in A dimostrando sempre carattere e grinta.

Queste le dichiarazioni del numero uno biancoazzurro Cataldo Abatematteo: “Abbiamo vissuto una bellissima stagione nonostante eravamo in emergenza visto che le atlete erano soltanto dieci. Per la grande cavalcata va dato merito al tecnico Bommino e a tutto lo staff dirigenziale che in maniera attenta non ha mai fatto mancare niente alle ragazze che ci hanno ricambiato con impegno, carattere e grinta e ottenendo grandi risultati. A dimostrazione di ciò c’è il fatto che nell’ultimo mese alcune delle nostre calciatrici era a terra stremata frutto di passione e amore verso la maglia. Il futsal è uno sport bellissimo da vivere al meglio… Un ringraziamento va fatto anche al Comune di Grottaglie nella persona dell’Assessore allo Sport Vincenzo Quaranta, che mettendoci a disposizione adeguate strutture ci ha permesso di ottenere questo inaspettato traguardo della scorsa stagione. Siamo al lavoro per eguagliare o migliorare i risultati”.

La parola passa al tecnico Angelo Bommino: “La mia prima esperienza nel futsal femminile è stata bellissima. Per questo devo ringraziare la società della WFC Grottaglie nella persona del Presidente Cataldo Abatematteo oltre a tutto il roster con cui si è lavorato in sintonia e divertendosi. Peccato per il ko nella finalissima anche se già avevamo compiuto un miracolo: è stato giusto così, nessun rimpianto. Forse avremmo chiesto troppo a Dio e a noi stessi. Il premio? Mi lusinga e sprona ancor di più a dare il massimo… Ora testa al prossimo campionato in cui ci faremo trovare pronti con la società che sta allestendo un’ottima squadra sia tecnicamente che numericamente. Vogliamo migliorare e cercare di fare sempre meglio. Buon campionato a tutti!”.

UFFICIO STAMPA WOMAN GROTTAGLIE – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Covid: il bollettino della Puglia del 24 agosto. 1582 casi su 11306 test. 190 nel tarantino
Taranto, calciomercato: si riapre la trattativa con un portiere over