Calcio a 5 Maschile

Futsal Senise, Grandinetti: 'Chaminade? Non possiamo lasciare punti in casa'

18.01.2022 11:48


Una vittoria fondamentale per il proseguo della stagione e l’inizio del girone di ritorno per il Futsal Senise che sabato scorso ha ottenuto i tre punti con il Sammichele e si appresta ad affrontare, ancora in casa, il Chaminade. A presentare il match è l’esperto centrale bianconero Alfredo Grandinetti:

“L’importanza della vittoria di sabato è grandissima anche perché eravamo contati anche con il Sammichele visto che non è arrivato il transfert di Carlos Alberto. Abbiamo affrontato una compagine forte con quattro, cinque stranieri di spessore in rosa. Noi, però, di contro, sia dei calciatori seri e lottiamo su ogni pallone”.

Commentiamo il girone d’andata:

“Siamo partiti un po’ in ritardo e, onestamente, non mi aspettavo questo cammino anche se mi fidavo degli elementi presenti in rosa. Il tecnico Masiello e la società hanno fatto quadrato e non ci fanno mai mancare niente. Stiamo dando tutto in una situazione non proprio facile in cui chiunque si poteva abbattere: stiamo compiendo un mezzo miracolo”.

Immergiamoci nel prossimo match con il Chaminade che corrisponde alla prima di ritorno:

“Sfideremo una formazione con tanti italiani esperti. Giocheremo ancora in casa: perciò dobbiamo vincere per forza per dare una scossa alla classifica e lasciare dietro le inseguitrici. In questo girone di ritorno possiamo solo migliorare. Sul nostro campo non possiamo lasciare punti”.

Come si sono inseriti i nuovo?:

“Il portiere D’amelio è molto bravo: lo conosco perché è della zona. Con Carlos Alberto ho avuto il piacere di giocare in serie B con il Matera e posso confermare che è una persona squisita. Non vediamo l’ora di averli anche il sabato”.

Che tipo di settimana state affrontando?:

“La tensione non manca mai. E’ una settimana come tutte le altre in cui l’entusiasmo ci sta permettendo lavorare con tanta voglia. Siamo pronti”.

UFFICIO STAMPA FUTSAL SENISE – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Serie C/C: Il Catanzaro presenta Sounas e Bjarkason
Football Academy Gioia del Colle, Cazzolla: 'Bilancio positivo per due motivazioni'