Fuori dal Campo

Sparatoria allo Yatching Club di San Vito

21.07.2021 11:27



 

L'episodio intorno all'una nello Yachting club di San Vito, dopo una lite fra due gruppi: i feriti sono quattro ragazze e sei ragazzi fra i 18 e i 28 anni. Indaga la polizia: l'autore è stato identificato

 

TARANTO - Dieci persone fra i 18 e i 28 anni sono rimaste ferite - una in modo grave anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita - nel corso di una sparatoria avvenuta all'una di questa notte nello Yachting club di San Vito, lido e discopub sul mare alle porte di Taranto.

Nel locale, uno dei più frequentati in città per concerti ed eventi culturali, era stata organizzata una serata per studenti universitari. Due ragazzi, uno di Grottaglie e uno del quartiere Tamburi, hanno iniziato a litigare. Il ventenne di Taranto ha impugnato una pistola calibro 9 e ha iniziato a sparare: i colpi sono stati esplosi all'aperto ma all'interno dello spazio delimitato del lido discoteca, che in quel momento ospitava circa 300 persone.

Quattro ragazze e sei ragazzi sono rimasti feriti: alcuni di loro sono stati colpiti dai proiettili, altri si sono fatti male nella ressa che si è creata. La polizia indaga per ricostruire quanto accaduto e ha identificato l'autore della sparatoria. Tutti i feriti sono stati portati in ospedale, il Santissima Annunziata di Taranto, e alcuni di loro sono stati sottoposti a intervento chirurgico per l'estrazione dei proiettili.

 

Tre dei dieci giovani sono stati dimessi. Altri due sono in osservazione al pronto soccorso e i rimanenti cinque sarebbero stati trasferiti nei reparti.

FONTE: repubblica

Commenti

Serie C/C: Catanzaro, torna un difensore centrale
prova