Basket Femminile

Dinamo Taranto, orgoglio Taranto ma la vittoria va a Trani

14.12.2021 13:05



Ancora una battuta d’arresto per la Dinamo Taranto che nella gara di sabato undici dicembre, contro la Juve Trani cade con il punteggio di 59 a 51, maturato a margine di un tempo supplementare.

Gara equilibrata, quella disputata in terra barese che ha rimarcato laddove ce ne fosse bisogno, il momento di crescita delle rossoblu, ancora alle prese con un fisiologico rodaggio. Coach Palagiano si affida al quintetto composto da Ciminelli, Viesti, Galleggiante, De Nitto e Gobbi mettendo subito in mostra una certa confidenza col canestro e chiudendo un primo quarto vibrante sul 14 – 17. Sulla seconda frazione c’è ancora il marchio Dinamo, quando sale in cattedra l’esperienza di Alessandra Ciminelli, capace di mettere a referto la bellezza di ventiquattro punti nell’arco dell’intera contesa, guidando le compagne all’intervallo lungo sul più otto che vale il 18 – 26. I primi segnali di cedimento iniziano ad avvertirsi già agli albori del terzo quarto, colpa della stanchezza che complica i piani di Viesti e compagne costrette a cedere il passo alla maggiore intraprendenza delle baresi, abili prima a riportarsi in partita, sfruttando anche la scarsa vena realizzativa delle ospiti, stoppate a più riprese dal ferro, e poi a mettere la freccia nel tempo supplementare quando la giornata di grazia di Annoscia e Uniti indirizza la partita verso la compagine adriatica.

Soddisfatto a metà coach Palagiano che nel post partita ha così commentato: “Sono felice della prestazione che ricalca in linea di massima quanto fatto vedere contro Bari. Stiamo migliorando sotto il punto di vista del gioco, e penso con particolar riferimento ai primi due quarti quando abbiamo tenuto in mano il pallino restando sempre in vantaggio. Nel terzo quarto se vogliamo, anche a causa delle scarse rotazioni, abbiamo sofferto, pur reggendo per quarantacinque minuti contro un avversario costruito per vincere il campionato. Divido in due questa partita: bene nei primi due quarti, tocca rivedere qualcosa invece per ciò che riguarda gli ultimi due. Ora testa alla sfida contro Intrepida Brindisi, squadra di tradizione che merita rispetto, conosciamo le loro qualità, hanno un roster giovane ma allo stesso tempo esperto. Proveremo a sbloccarci in casa, sperando di poter contare sull’aiuto del nostro pubblico”.

 

New JT Trani Basket - Dinamo Taranto 59 - 51 dopo un tempo supplementare (14 - 17, 18 - 26, 33 - 34, 45 - 45)

JUVE TRANI: Pisicchio 7, Annoscia 16, Rinaldi 9, Gatta 9, Uniti 14, Daniela Caputo 4. Coach: Bartolotta

DINAMO TARANTO: Viesti 3, Galleggiante 6, De Pace 6, De Nitto 7, Ciminelli 24, De Bartolomeo 5, Montanaro, Cristella, Conte, Gobbi. Coach: Palagiano

ARBITRI: Verno' Rossella di Canosa di Puglia (BT) - Semeraro Giovanni di Corato (BA)

Segnapunti : Berardi Felice Enrico di Ruvo di Puglia (BA)

Commenti

Santa Rita Taranto, giovedì 16 dicembre al Palafiom arriva il Cus Bari (20.30)
'Finchè social non ci separi...live! Katia Follesa e Angelo Pisani al Teatro Orfeo