Eccellenza Pugliese

Il Massafra supera il Novoli con un gol per tempo

20.11.2022 19:07


MASSAFRA 2

NOVOLI 0

Massafra: Pizzaleo, Saponaro, Pasqualicchio, Marchetti Capasso, Carlucci, Dettoli (33’st Gravina), Ligorio, Caruso G. (42’st Longo), Caruso N., Malagnino, Girardi. A disp. Zecchino, Amatulli, Mingolla, Tocci, Lapenna, Galeone, Olive. All. Malacari

Novoli: Rielli, Quarta, Amato (28’st Campilongo), Franco, Martinez, Capone, Giannotti (3’st Palazzo), De Blasi (17’st Del Zotti), Mossolini (3’st Carrino) , Poleti, De Luca (17’st Falco). A disp. Arnesano, Fasiello, Fretta, De Carlo. All. Marangio

Arbitro: Colazzo di Casarano

Marcatori: 44’pt Pasqualicchio, 7’st Caruso G.

 

MASSAFRA Sotto una pioggia torrenziale, il Massafra vince lo scontro diretto col Novoli e vola all’ottavo posto in classifica, conquistando il quarto risultato utile consecutivo. E’ un Massafra convincente quello visto allo Stadio Italia con l’ennesima prova di maturità degli uomini di Malacari che, anche oggi, hanno sfoderato un’ottima prestazione. Gara che attorno al quarto d’ora prende il ritmo con la clamorosa chance per Caruso N. che calcia addosso a Rielli divorandosi la rete del vantaggio. Al 21’pt punizione insidiosa di Girardi, devia in corner il portiere salentino. Al 40’pt primo squillo di marca salentina con una conclusione velenosa dalla distanza, Pizzaleo alza in corner. Al 44’pt il Massafra passa: punizione dalla sinistra dove Girardi imbecca Pasqualicchio che a due passi insacca e trova il suo primo goal con la maglia giallorossa. Inizia la ripresa e il Massafra trova subito il raddoppio al 7’st con Caruso G. che, da dentro l’area di rigore, trafigge Rielli. All’11’st gara che rischia di cambiare in casa Massafra: espulso per doppia ammonizione Caruso N. dopo le proteste veementi all’indirizzo di arbitro e guardalinee per un penalty non assegnato ai suoi danni. Al 23’st incredibile occasione per il Novoli con il subentrato Palazzo che, di testa, manda alto. AL 26’st punizione dallo stesso punto dove aveva battuto Girardi nel primo tempo: esito diverso con facile presa da parte del portiere giallorosso. Nel finale il Massafra, nonostante l’inferiorità numerica, gestisce senza grossi affanni.

 

GIUSEPPE DELLISANTI

Commenti

Real Mottola: sconfitta in rimonta con il Santeramo
VIDEO Foggia-Audace Cerignola 2-3. La sintesi di Tele Sveva