Altri Sport

Presentata "La Befana vien dal mare", un evento dedicato ai bambini di Taranto

Mercoledì mattina conferenza stampa di presentazione a Palazzo di Città. L'evento organizzato dalla Vogatori Taras in collaborazione con UISP e Fondazione Taranto25 si terrà venerdì 6 mattina a Piazzale Democrate

04.01.2023 14:21

https://www.facebook.com/onoranzefunebritarantolb

Presentata mercoledì mattina in conferenza stampa nel Salone degli Specchi a Palazzo di Città la sesta edizione di "La Befana vien dal mare", evento di beneficenza ideato ed organizzato dalla Polisportiva Vogatori Taras Asd: l'evento si terrà venerdì 6 gennaio alle ore 11 a Piazzale Democrate a Taranto (nei pressi del Ponte di Pietra).

La manifestazione è realizzzata in collaborazione con UISP Taranto e Fondazione Taranto 25 ed è patrocinato dal Comune di Taranto, dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Taranto e dalla FICSF Federazione Italiana Canottaggio a sedile fisso. Media partner TuttoSportTaranto.com.

Si tratta di un appuntamento imperdibile che unisce tradizione e valorizzazione del territorio: la Befana, sbarcando dalla flotta della Polisportiva, porterà le calze ai bimbi in attesa sul piazzale.

In attesa dell'arrivo della Befana, a partire dalle ore 10.30 a terra musica, giochi ed intrattenimento per i piu piccini. Per i grandi, un'ulteriore occasione per godere di uno dei più bei panorami del sud Italia.

Il tradizionale appuntamento con "La Befana vien dal mare..." conferma l'appuntamento della Polisportiva Vogatori Taras nel sociale: per ogni calza prenotata, infatti, ne verrà regalata una ai bambini di diverse realtà associative e religiose operanti a fini benefici nella Città Vecchia di Taranto.

"Una bellissima iniziativa nata per dare gioia a chi è meno fortunato - esordisce il presidente della Polisportiva Vogatori Taras Luciano Luparelli, anche socio di Fondazione Taranto25 - dedicata in particolar modo al tessuto fragile di Taranto. La organizziamo da diversi anni, è una cosa a cui teniamo molto. A beneficiare delle calze della nostra speciale Befana che vien dal mare sono soprattutto i bambini degli orfanotrofi, delle case famiglie e dei brefotrofi della nostra città".

Ben 300 le calze realizzate per l'occasione: "Sono state realizzate da tutti i volontari - sottolinea l'atleta, dirigente e tecnico della Vogatori Taras Barbara Gatti, anche consigliere nazionale FICSF - con materiale da noi acquistato: dentro ogni calza, oltre a dolciumi delle migliori marche, c'è il nostro grande affetto e la nostra passione per questo sport e la città di Taranto. L'evento comincia prima dell'Epifania e prosegue dopo: infatti, faremo visita alle associazioni che non potranno presenziare nella mattina dell'Epifania".

"Lo sport è inclusione sociale - sottolinea l'assessore allo sport del Comune di Taranto Gianni Azzaro - e per quest'iniziativa ringrazio i Vogatori Taras, Fondazione Taranto25 e la Uisp. Il Comune non poteva non essere presente: all'evento presenzieranno inoltre, come da tradizione, anche le nostre consigliere e le nostre assessore".

Quando ci sono queste iniziative che uniscono sport ed azione sociale il Comitato UISP Taranto è sempre in prima linea - sottolinea Antonio Maggio, dirigente UISP Taranto - e siamo felici di essere utili ad un evento che servirà a regalare un sorriso a chi è meno fortunato".

Alla conferenza stampa, presentata da Matteo Schinaia, presente anche Gianfranco De Giorgio, presidente dell'Unitalsi Taranto, ed Angelo Conte, allenatore e dirigente della Vogatori Taras, nonché "Remo d'oro" della città di Taranto e tra gli atleti più importanti al mondo del canottaggio specialità "valesana".

Commenti

Chiusura col botto per la Quero-Chiloiro di Taranto
Catanzaro-Taranto: informazioni sul settore ospite