Eccellenza Pugliese

Massafra: c'è la firma di due bomber

06.08.2022 01:19


La voce era nell’aria da diversi giorni, ma solo nella serata di oggi, grazie all’incontro tra le parti, si è concretizzata.

E’ ufficiale, dunque, l’arrivo a Massafra dell’attaccante Nicholas Caruso. Un ingaggio importante che va ad irrobustire il reparto avanzato della rosa giallorossa.

Nato nel 1995, l'attaccante, abile di destro e noto per la sua mobilità, giunge dal Melfi dove nella seconda parte della passata stagione ha militato raggiungendo la fase playoff, ma che può fregiarsi altresì di numerosi ottimi campionati di Eccellenza con le maglie di Corato, Noicattaro, Ostuni, Terlizzi e Sava.

Il Presidente Rubino: “Su indicazione del mister abbiamo contattato il ragazzo il quale ha subito manifestato la volontà di giocare a Massafra. Per motivi personali abbiamo aspettato qualche giorno prima di poterci incontrare nuovamente e sigillare l’accordo. Posso confermare che il Massafra ha il suo nuovo bomber, un ragazzo che negli ultimi anni ha fatto sempre bene raggiungendo spesso la doppia cifra. Uno sforzo importante da parte della Società per allestire un gruppo che possa ben figurare e farci divertire, a testimonianza del fatto che il lavoro che svolgiamo quotidianamente è frutto di passione e sacrificio per questi colori.”

Nell’operazione è rientrato anche Gabriele, fratello minore di Nicholas, anch’egli attaccante, classe 2001.

Cresciuto nei settori giovanili di Monopoli e Bari ha disputato a Matino e Ostuni, in Eccellenza, le ultime stagioni risultando sempre protagonista.

Il Direttore Difino: “Quando abbiamo contattato Nicholas ho chiesto che, allo stesso modo, potessimo acquisire anche le prestazioni di Gabriele che avevo seguito negli ultimi anni. Lo avevo visto per la prima volta in occasione della gara casalinga contro il Matino di due anni fa e da solo aveva brillantemente guidato il reparto avanzato dei leccesi facendomi un’ottima impressione. Al pari del fratello maggiore, Gabriele, saprà regalarci grandi soddisfazioni e ritagliarsi uno spazio importante nella squadra. Il mio benvenuto ad entrambi per la nuova avventura.”

 

Commenti

Ginosa: rinnova un fantasioso centrocampista
Lions club Città dei due Mari: concerto all’alba