Eccellenza Pugliese

Espertissima ala sinistra per il Massafra

07.09.2021 20:22


ENIS NADAREVIC E’ DEL MASSAFRA

E’ il Enis Nadarevic il colpo a sorpresa del Massafra. Nel pomeriggio di oggi, alla presenza dell’intera rappresentanza societaria e del direttore Morgese è stato raggiunto l’accordo con l’attaccante bosniaco.

Talentuosa ala sinistra, classe 1987, debutta in Italia nella Sanvitese in Serie D nella stagione 2006/07, squadra in cui gioca per quattro stagioni: l'annata migliore per il bosniaco è nel campionato 2009/10 quando i trenta gol con i friulani gli valgono la chiamata del Varese in Serie B. Poi il salto in Serie A e l'esordio in massima serie con il Genoa, con dieci presenze collezionate nella stagione 2012/13; nel suo trascorso anche l'esperienza con la maglia del Bari, oltre che con la casacca di Novara e Trapani sempre in cadetteria. Dal 2016 Nadarevic si è spostato stabilmente in Puglia vestendo la maglia di Monopoli (2016/17) e Fidelis Andria (2017-2018) in Serie C, per poi scendere in Serie D con Fasano e Audace Cerignola nella stagione successiva sino al passaggio alla UTD Sly in Promozione due stagioni fa. Nella passata stagione firma in Serie D con il Fasano.

Queste le parole di Pino Difino: “Non stiamo lesinando sacrifici, nonostante il budget limitato, per allestire una squadra che possa ben figurare. Quando i direttori Morgese e Cariello hanno fatto il nome di Enis come possibile soluzione in avanti ci siamo subito trovati in sintonia sul nome. Abbiamo deciso di convocare subito il ragazzo a Massafra e di chiudere l’accordo. E’ un segnale importante per la piazza di Massafra, vuol dire che questo gruppo dirigente ha le idee chiare e vuole far bene anche in un momento così delicato. Personalmente mi auguro di ritornare al più presto allo Stadio Italia per far divertire i nostri tifosi sugli spalti e non vederli assiepati dietro una recinzione per tifare la loro squadra del cuore.”

Benvenuto Enis.

Commenti

Futsal Senise, Dipinto: 'Spero di riuscire ad aiutare la squadra a raggiungere l'obiettivo'
Real Senise, la carica di Ciuffo: 'Domenica non ci difenderemo. Proveremo a vincere'