Fuori dal Campo

Covid: il bollettino nazionale del 29 settembre. 198119 test e 37522 casi

29.09.2022 17:59


I tamponi sono 198.119, compresi i test rapidi. La percentuale di positivi è al 18,9%. Le persone in terapia intensiva sono 141 (+2 rispetto a ieri), quelle nei reparti ordinari 3.849 (+134). Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 22.432.803 

Nelle ultime 24 ore sono stati 37.522 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, mentre ieri erano 36.632. I tamponi effettuati sono 198.119 (ieri 198.918). La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi - quindi molecolari più antigenici rapidi - è al 18.9%. Sono 30 i morti, compresi alcuni riconteggi, 2 i posti letto in più occupati in terapia intensiva rispetto a ieri. È questo il quadro che emerge dal bollettino del Ministero della Salute del 29 settembre. Sul fronte dei ricoveri - dato cruciale in questo momento per comprendere l'andamento della pandemia - i pazienti Covid in terapia intensiva sono in totale 141, con 23 nuovi ingressi, mentre nei reparti ordinari sono 3.849 (+134). L'occupazione degli ospedali continua a essere sotto controllo e i reparti non sono sotto pressione.

Vittime, tamponi e guariti
Covid, risale la curva: i possibili scenari per l'autunno
In Italia, dall'inizio della pandemia, le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 22.432.803. Le vittime in totale sono 177.054, con 30 decessi segnalati nell'ultimo bollettino. Sono invece 472.155 le persone in isolamento domiciliare. I tamponi sono in tutto 246.636.495 - di cui 96.947.738 processati con test molecolare e 149.688.757 con test antigenico rapido -, in aumento di 198.119 rispetto al 28 settembre. Le persone testate sono finora 64.023.888, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

Commenti

Migranti: assegnato porto Taranto a Geo Barents con 76 a bordo
Jonica Ricambi nuovo sponsor della Vibrotek Volley