Lega Pro

Serie C/C: tanti gol tra Foggia e AZ Picerno

13.03.2022 19:50


Partita ricca di emozioni e gol allo Zaccheria di Foggia, con i padroni di casa che hanno la meglio sul Picerno, battuto 3-2.

LA CRONACA – Picerno in avanti all’8, con due corner consecutivi batti da D’Angelo, nella seconda occasione Gerardi per poco non riesce a battere a rete da pochi passi. Al 17′ ci prova Ferrante, ma blocca senza problemi Viscovo. Al 34′ occasione d’oro per Gerardi, che riesce ad approfittare di uno svarione difensivo, diagonale e Dalmasso è decisivo in una leggera deviazione. Al 36′ traversa di Ferrante, poi gran botta di Petermann da fuori area, Viscovo respinge e Ferrante gonfia la rete per il vantaggio del Foggia. Nel recupero dal corner del Foggia da un rimpallo la palla calciata da Merola scheggia la traversa. Si va negli spogliatoi con il vantaggio del rossoneri di Zeman. Al 3′ punizione di D’Angelo, Setola dal limite dopo una ribattuta e blocca Dalmasso. Clamorosa occasione per il Picerno con Vivacqua che recupera palla rubandola a Girasole sulla destra, palla in mezzo e D’Angelo praticamente a porta libera calcia fuori da pochi passi al 7′. E come capitato nel gol del vantaggio del Foggia, gol fallito e gol subito per il Picerno. Dopo 1′, all’8′, Petermann calcia dalla distanza, Viscovo non riesce a respingere la palla. Nonostante il 2-0 non perde coraggio la squadra di Colucci, che al 16′ trova il gol. Pallonetto di Pitarresi per Vivacqua che, sempre con un pallonetto, beffa Dalmasso in uscita e gonfia la rete (1-2). Triplo cambio per Colucci. Ritorna in campo Senesi dopo l’infortunio, con lui anche  Esposito e Allegretto, escono Gerardi, De Ciancio e Ferrani. Dalmasso salva il Foggia sulla punizione di Esposito al 25′. Picerno ancora pericoloso, al 28′ sulla destra riceve palla in area sulla destra De Cristofaro, in mezzo e Vivacqua per un soffio non riesce a deviare in rete. Nel momento migliore del Picerno, arriva la terza rete degli uomini di Zeman. Ferrante di sinistro chiude la partita in contropiede su assist di Dipaolantonio al 36′ della ripresa. Sono i 5′ di recupero. Al 2′ Pitarresi ci prova, conclusione murata, poi ci pensa Parigi di testa sul cross di Finizio a siglare la seconda rete della Leonessa. Esposito si prende una punizione al 95′ e anche Viscovo si spinge in area. Calcia Reginaldo e palla di un soffio fuori. Finisce 3-2 per la squadra di Zeman. 

IL TABELLINO

FOGGIA: Dalmasso, Garattoni, Gallo (9′ st Garofalo), Girasole, Merola, Rizzo (9′ st Dipaolantonio), Rocca (9′ st Nicolao), Buschiazzo, Petermann (37′ st. Maselli), Curcio, Ferrante (37′ st Turchetta). A disp. Alastra, Rizzo Pinna, Vitali. All. Zeman
AZ PICERNO: Viscovo, Finizio, Ferrani (21′ st Allegretto), Setola, Garcia, Pitarresi, De Cristofaro (30′ st Parigi), De Ciancio (21′ st Esposito), D’Angelo (36′ st Reginaldo), Vivacqua, Gerardi (21′ st Senesi). A disp. Albertazzi, Alcides Dias, Dettori, Reginaldo, Guerra, De Franco, Viviani, Di Dio. All. Colucci
ARBITRO: Andrea Calzavara di Varese (Mrikiyan Voytyuk di Ancona e Gilberto Laghezza di Mestre. IV° Ufficiale: Giuseppe Lascaro di Matera)
RETI: 36′ pt Ferrante (F), 8′ st Petermann (F), 16′ st Vivacqua (P), 36′ st Ferrante (F), 47′ st Parigi (P)
NOTE: Ammoniti: Parigi (P), Esposito (P), Maselli (F). Recupero: 1′ pt, 5′ st. Corner: 3-4

Commenti

Serie C/C: il Campobasso stende l'ACR Messina nello scontro salvezza
Tennis, Indian Wells Masters: caratteristiche e record del prestigioso torneo