Pallavolo Maschile

Vibrotek Volley, Narracci: 'Alti e bassi normali per una squadra giovane'

21.01.2023 11:34

https://www.facebook.com/onoranzefunebritarantolb

Ultima sfida del girone d’andata per la Vibrotek Volley che domenica prossima al palazzetto di Leporano ospiterà l’insidiosissimo Squinzano. A presentare la gara iniziando con il fare un passo indietro è il tecnico Gianni Narracci: “Direi che il ko di Ugento non è stato pesante perché siamo arrivati anche a realizzare 20, 21 punti. Abbiamo risentito ancora dei postumi delle varie influenze oltre ad avere di fronte una signora squadra che durante le festività natalizie si era anche rinforzata. Ci tengo a ricordare ancora una volta che il nostro obiettivo primario è quello della valorizzazione dei giovani e che quindi qualche ko ci può stare. Perciò ci tengo ad evidenziare e sottolineare che perdere certe partite è normalissimo…”.

LA VIBROTEK VOLLEY: “La squadra è al completo anche se ci sono stati parecchi acciacchi fisici. Stiamo, finalmente, tornando ad allenarci tutti insieme. Comunque i ragazzi crescono e i ko non devono abbatterli”.

LO SQUINZANO: “Si tratta di un avversario molto performante che vanta in rosa di un paio di elementi che hanno militato in A2 e A3. Giochiamo in casa con la speranza che pubblico ci supporti”.

LA CLASSIFICA: “Rispecchia, un po’, i pronostici iniziali con quattro, cinque squadre che si trovano a combattere per la vetta. Noi siamo in una zona intermedia che può permettere la crescita dei ragazzi senza assilli. Possiamo dar fastidio a tutti e lo abbiamo dimostrato battendo la capolista Ugento. Nelle parti basse di classifica ci sono squadre ancora più giovani di noi. Diciamo che è un campionato spaccato in due”.

UFFICIO STAMPA VIBROTEK VOLLEY – ALESSIO PETRALLA

Commenti

Magica Volley Grottaglie, Arciuolo: 'Bel successo con l'U18. Ora testa allo scontro diretto con la prima squadra'
Statte, Basile: 'Palagiano? Verrà qui per rubarci punti'