Calcio Femminile

Apulia Trani, Arrabal: 'Chievo forte ma non impossibile da battere'

14.09.2022 19:36


E’ una dei volti nuovi dell’Apulia Trani, la forte esterna alta, spagnola classe 2001, proveniente dal CD Castellon a Valencia, Gema Arrabal che in vista dell’esordio in campionato con il Chievo si presenta così: “A Trani mi sento bene. La squadra mi piace molto, con le compagne mi trovo bene e la città è molto bella. Inoltre, in poco tempo, ho imparato già l’italiano”.

Che idea hai della serie B italiana?:

“E’, sicuramente, una buona categoria in cui voglio e posso mostrare le mie capacità calcistiche”.

Tra qualche giorno si comincia: avversario di turno il Chievo. Che gara ti aspetti?:

“Mi aspetto un avversario molto forte ma non impossibile da battere. Metteremo in pratica ogni cosa studiata in allenamento…”.

Parlaci di te:

“Sono un’esterna alta che può giocare sia a destra che a sinistra. Arrivo in Puglia dopo una stagione nel CD Castellon a Valencia. Le mie qualità principali sono il tagliare il campo e la velocità. Uno dei miei difetti, invece, è l’essere abbastanza bassa”.

Un messaggio ai tifosi:

“Vorrei che il popolo tranese ci sostenesse tanto. Incoraggiare la squadra della propria città è importante”.

UFFICIO STAMPA APULIA TRANI – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Covid: il bollettino nazionale del 14 settembre. 171457 test e 18854 casi
Serie C/C: la Juve Stabia sbanca Monterosi