Pallavolo Maschile

Pomeriggio di passione al PalaMazzola per la Pallavolo Monteiasi

12.12.2022 17:25

https://www.facebook.com/onoranzefunebritarantolb

Tra i quasi 700 spettatori presenti ieri al PalaMazzola nel match di Superlega contro Allianz Milano, presenti anche diverse società della provincia di Taranto, come la Asd Pallavolo Monteiasi.

I giovani atleti si sono uniti alla tifoseria casalinga al centro del PalaMazzola e hanno incitato a gran voce i rossoblù, a suon di tamburi e cori per spingere la Gioiella Prisma in campo.

L’effetto è stato straordinario, dietro a loro anche tutte le altre società presenti, New Orchidea Volley, e Asd Janus Progetto volley hanno creato una cornice di pubblico ed energia spettacolari.

Presente da parte della società di Monteiasi anche il sindaco Cosimo Ciura, il Presidente della società Nicola Orlando e l’allenatore e dirigente punto di riferimento della società Mimma Ventruti.

Il Presidente Nicola Orlando, falegname e artista per passione, ha omaggiato il Presidente Bongiovanni ed Elisabetta Zelatore con un grande e bellissimo logo manufatto in legno, simbolo del club.

“L’omaggio è stato realizzato dal presidente della Volley Monteiasi che ha come passione la lavorazione del legno e rappresenta il logo della Prisma Taranto, per ringraziarli della loro disponibilità e presenza durante la recente visita alla società” spiega Mimma Ventruti, la dirigente e allenatrice della Asd Pallavolo Monteiasi.

“È stato un pomeriggio bellissimo,per tutti gli atleti e i genitori che hanno partecipato numerosi all invito della Prisma , ci siamo divertiti un sacco. Hanno tifato davvero tutti per sostenere i ragazzi della Gioiella, peccato per il risultato a sfavore ma sicuramente troveranno modo per riscattarsi. L’ ospitalità è stata eccellente e poi ciliegina sulla torta la presenza di Lucchetta, idolo di tanti bimbi.

Non vediamo l’ ora di ripetere quest’esperienza e continuare a sostenere questa eccellenza sportiva del nostro territorio”

Commenti

Volley Martina, Carbotti: 'Terza Divisione? Non dovremo dar nulla per scontato e non sottovalutare nessuno'
Covid: il bollettino della Puglia del 12 dicembre. 619 casi su 3871 test. 63 nel tarantino