Settori Giovanili

Calcio giovanile. Virtus Taranto: positivo il bilancio finale di stagione

Fabio Buonafede, direttore tecnico della scuola calcio tarantina: “L’obiettivo è quello di diventare una delle realtà più importanti del territorio ionico”

19.06.2022 15:32


Un bilancio finale di stagione positivo del la Virtus Taranto in considerazione dei risultati colti nelle fasi finali del 5° Torneo Mar Jonio svolto dal 11 al 14 a Nova Siri, provincia di Matera. La scuola calcio tarantina si è presentata con 4 squadre: Esordienti 2009/2010 calcio a 9, Pulcini 2011/2012 calcio a 7, Primi calci 2014 calcio a 5, Piccoli amici 2015/2016. Nel dettaglio non positivo il bilancio della formazione Esordienti che non è riuscita a conquistare vittorie nel corso del Torneo mentre sicuramente lusinghiero il cammino dei Pulcini in grado di superare brillantemente la fase preliminare a gironi vincendo tutti gli incontri accedendo direttamente come primi in classifica alla fase finale FINAL FOUR. Qui i piccoli atleti hanno vinto le prime due gare con il medesimo risultato di 2-0; nella terza e decisiva giornata, invece, è risultato fatale lo scontro diretto con il Bitonto Bellavista, nel quale i virtussini sono usciti sconfitti per 5-2 concludendo il torneo in seconda posizione. Per quanto riguarda la formazione dei Primi Calci, solo vittorie nella fase preliminare con accesso diretto da primi in classifica alla fase finale Premier League: la squadra rossoblu di mister Tedesco ha confermato di essere un’autentica “schiacciasassi” vincendo tutte e tre le partite in programma battendo nell’ordine le compagini della Caserta Academy per 2-1, la Invictus Modugno per 2-0 e infine la Liberty Canosa con un perentorio 4-1 conquistando il primo posto per la categoria 2014. Infine la formazione dei Piccoli Amici che con una vittoria e una pari nella fase preliminare ha conquistato l’accesso alla   seconda fase Lega S: qui la formazione ionica ha vinto i primi due incontri perdendo il terzo decisivo e concludendo il girone a 4 squadre con 6 punti mancando l’accesso alle fasi finali. A conclusione della stagione abbiamo tracciato un bilancio complessivo dell’annata con Fabio Buonafede, direttore tecnico della scuola calcio tarantina: “E’ stata una stagione entusiasmante piena di emozioni e per certi versi inattesa. In ogni caso avevamo uno staff tecnico di alto livello e delle ottime strutture a disposizione; i problemi che abbiamo riscontrato si sono palesati esclusivamente ad inizio stagione con il picco pandemico che ci ha colpiti rallentando il nostro entusiasmo; ovviamente spero che questa situazione non si ripresenti nella prossima stagione in quanto ci ha già penalizzato abbastanza in quella appena archiviata. L’auspicio per la prossima stagione sarà quello di migliorare correggendo gli errori con l’obiettivo di diventare tra le scuole calcio più importanti del territorio ionico con l’innesto di altre figure di rilievo nello staff tecnico e acquisendo nuove strutture nella provincia di Taranto. Stiamo lavorando a nuovi progetti ed ho già le idee chiare sulla nuova stagione pianificando tutto nei minimi dettagli per cercare di ridurre al minimo gli errori puntando sempre sulla qualità, l’aggregazione e soprattutto l’allegria dei nostri ragazzi; del resto il concetto fondamentale della nostra scuola calcio è legato alla famiglia e personalmente ho iniziato questo percorso per i miei figli puntando al loro divertimento per farli crescere in un ambiente sano. Siamo a disposizione della comunità tarantina e di coloro i quali volessero entrare a fare parte della nostra grande famiglia…La famiglia della Virtus Taranto!!!”

Ufficio stampa Virtus Taranto

Enrico Losito

Commenti

Taranto, calciomercato: l’affare portiere e i giovani di valore
Isola San Pietro: anche quest’estate Kyma Mobilità e Marina Militare insieme per la comunità