Fuori dal Campo

Ex Ilva: LABRIOLA (FI), bene parole Draghi ma servono risposte subito Roma

08.06.2022 20:15


08 giu - (Nova) - Le parole del presidente Draghi oggi "ci rincuorano perche' sono rivolte al futuro, su cio' che l'acciaieria potrebbe diventare alleviando il peso ambientale e sanitario che la citta' di Taranto paga da troppo anni. Bene lo sguardo rivolto al futuro e all'idrogeno ma le prospettive annunciate da Draghi non soddisfano quelli che sono i tanti nodi legati al funzionamento attuale dello stabilimento, alle tutele dei lavoratori, degli imprenditori dell'indotto, della manutenzione degli impianti, all'inquinamento. La strada della decarbonizzazione e' lunga, i tempi per la decontaminazione sono lunghissimi e incerti per complessita' ed estensione delle aree inquinate e compromesse. I problemi attuali dello stabilimento sono tanti e meriterebbero delle risposte da Draghi, mi aspetto che questo tavolo di crisi venga gestito da palazzo Chigi e che il premier non si sottragga ad una informativa urgente sulla crisi dell'Ex Ilva. I Tarantini, i lavoratori, gli imprenditori hanno bisogno di sapere per ancora quanto tempo dovranno pagare un prezzo alto per il pil nazionale dove il ricatto del lavoro vince sulla salute di una intera comunita'." Lo dichiara in una nota Vincenza Labriola, deputata di Forza Italia.

Commenti

Belle Vue, coppe Over 45: dopo quattro turni regnano le emozioni e l'equilibrio
Draghi, Ilva tornerà competitiva, la più grande d'Europa