Fuori dal Campo

Draghi, Ilva tornerà competitiva, la più grande d'Europa

08.06.2022 20:20


(ANSA) - BARI, 08 GIU - "Il Governo intende riportare l'Ilva a quello che era quando era competitiva, era la più grande acciaieria d'Europa, non possiamo permetterci che non produca ai livelli a cui è capace di fare, a cui produce anche oggi".

Così il premier Mario Draghi nel suo intervento alla firma a Palazzo Chigi dei primi protocolli per i progetti bandiera del Pnrr con le Regioni.


    Lasciando Palazzo Chigi dopo la firma dei progetti, il governatore della Puglia Michele Emiliano ha detto: "Il presidente del Consiglio ha preso un impegno sulla decarbonizzazione dell'Ilva attraverso l'individuazione del polo tecnologico dell'idrogeno a Taranto e per noi è una cosa di grande conforto. E' chiaro che è solo all'inizio, le somme necessarie a realizzare questo obiettivo non sono ancora state messe a disposizione, ma l'impegno politico del presidente Draghi è stato netto e siamo molto soddisfatti per questo impegno". (ANSA).

Commenti

Ex Ilva: LABRIOLA (FI), bene parole Draghi ma servono risposte subito Roma
Covid: il bollettino nazionale dell'8 giugno. 22361 casi su 188024 test