Settori Giovanili

Nuova Taras (Pulcini 2012-13): Si parte per il torneo 'Caroli'. Cervino: 'Onorato di parteciparvi'

14.04.2022 11:47


In casa Nuova Taras è arrivato il momento di affrontare uno dei tornei giovanili più prestigiosi vale a dire il “Caroli” che si terrà a Gallipoli da venerdì 15 aprile a domenica 17. A questo importante evento scenderanno in campo, sotto età, dopo aver disputato una gran bella stagione i Pulcini 2012-13 allenati dal tecnico Angelo Cervino che commenta così: “Finalmente è arrivato il momento di scendere in campo nel tanto atteso trofeo “Caroli” di Gallipoli. Ci siamo preparati al meglio con la speranza di far bene come già è successo a Sorrento. E’ già una grande vittoria essere li sotto età e confrontarci con compagini professioniste come la Roma, il Torino, il Sassuolo, la Virtus Francavilla e altre”.

GLI OBIETTIVI: “E’ di far emergere il meglio di ogni atleta mettendo in pratica ogni cosa provata in questi duri mesi d’allenamento”.

IL GIRONE: “Il nostro girone sarà molto duro e interessante: sfideremo la Fabrizio Miccoli Lecce, la Roma e il Segato tutte formazioni molto forti. Esordiremo venerdì mattina a Gallipoli al cospetto dei leccesi. A seguire, alle 10:45 giocheremo con la Roma e il pomeriggio con il Segato”.

IL TORNEO “CAROLI”: “Giovedì sera verso le 18 ci sarà la presentazione ufficiale all’hotel “Heffort Sport Village”. Le ostilità si apriranno venerdì mattina con i gironi per poi proseguire con gli ottavi. Domenica mattina si scenderà in campo per le semifinali e per le amichevoli di consolazione. Il tutto terminerà domenica dopo le finali con la premiazione”.

RINGRAZIAMENTI: “Ci tengo a ringraziare il Presidente Ettore Coretti ed in particolar modo il Vice Presidente Fabrizio Brignolo: quest’anno non era mio diritto andare a disputare questo campionato. Lui ha creduto in me e nel mio gruppo. Un ringraziamento speciale va anche a tutto il mio staff”.

UFFICIO STAMPA NUOVA TARAS – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Apulia Trani, Manta: 'Essere qui è una grande opportunità'
Football Academy Gioia del Colle, Caserta: 'Volevamo far riavvicinare i ragazzi allo sport: i numeri ci danno ragione'