Calcio Femminile

Apulia Trani, Cochis: 'Saremo una squadra difficile da affrontare'

01.09.2022 12:04


Dopo il ko interno con l’Arezzo, in coppa Italia, l’Apulia Trani, ha ripreso ad allenarsi per preparare al meglio l’esordio di campionato. Ad analizzare la sfida di domenica e a presentarsi ai suoi nuovi tifosi è la giovane attaccante milanese classe 2004, ex Inter, Anita Cochis: “Siamo un gruppo molto unito sia fuori che dentro il campo oltre ad essere già una squadra che si basa su solidi concetti. Domenica, però, abbiamo affrontato una squadra che già si conosceva bene mentre noi giocavamo la prima gara tutte insieme. Abbiamo bisogno di un po’ di tempo ma siamo forti”.

Come ti stai trovando a Trani:

“Per me, avendo compiuto diciotto anni da poco, è la prima esperienza lontana da casa. Ho incontrato persone fantastiche che mi hanno fatto subito ambientare”.

Parliamo della prossima serie B:

“Sarà, sicuramente, un campionato difficile in cui tutte le partite saranno ostiche. Anche se siamo una neopromossa saremo una squadra difficile da affrontare. Mi aspetto il meglio”.

Quali sono i tuoi obiettivi?:

“Sono qui per cercare di realizzare tanti gol in modo da aiutare la squadra. Il mio ruolo è quello dell’attaccante e perciò mettere la palla in porta è il mio mestiere”.

Parlaci di te:

“Sono un attaccante e provengo dall’Inter. Con le neroazzurre mi allenavo con la prima squadra ma in partita ho trovato poco spazio. Devo ancora finire di formarmi fisicamente ma posso dire che nel mondo delle “grandi” mi sto ambientando bene”.

Un messaggio alla tifoseria tranese:

“E’ vero la prima uscita non è stata ottima ma abbiamo bisogno di fiducia e supporto. Il calore della gente ci darà ulteriori stimoli. Faremo del nostro meglio per intraprendere la strada giusta”.

UFFICIO STAMPA APULIA TRANI – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Sparta Taranto & Ippolito Sallustio, Scarci: 'Gruppo affiatato, si può far bene'
Serie C/C: Foggia, un attaccante albanese per i satanelli