Eccellenza Pugliese

Il Ginosa sbanca il "De Bellis" di Castellaneta

25.09.2022 23:14


CASTELLANETA – Con una perla nella prima frazione del bomber Facecchia, il Ginosa espugna il “De Bellis” di Castellaneta e guadagna i primi tre punti della stagione, conservando l’imbattibilità della propria porta dopo due giornate ed occupando le zone alte della classifica. Prestazione superba dei biancazzurri che già nel primo tempo avrebbero potuto chiudere il match con tre gol di scarto. Partenza decisa degli ospiti che al 13’ vanno vicini al vantaggio con una staffilata dal limite di Facecchia che impegna severamente Maggi, bravo a deviare in angolo. Altra occasione nitida per gli uomini del tecnico Pizzulli al minuto 17 quando Bitetti serve in area un pallone invitante che trova sul secondo palo Caponero il quale, da buona posizione, non inquadra la porta. Il Ginosa preme ed al 25’ è Richella, ben servito in area, a concludere da distanza ravvicinata trovando la grande risposta di Maggi che tiene a galla i padroni di casa. La rete si avverte nell’aria e giunge puntuale e meritata al minuto 38: azione manovrata che parte dalla destra e giunge sulla sinistra dove Bitetti pesca in area Facecchia che con un gesto tecnico di alta scuola (tacco sopraffino) sorprende Maggi per il vantaggio ginosino. La ripresa vede un Ginosa controllare con ordine la gara e tentare folate in contropiede, mentre il Castellaneta con orgoglio cerca di trovare il pari ma senza esito. Pronti via e dopo appena due giri di lancette gli ospiti si rendono pericolosi con Bitetti che, invece di servire Caponerobin area libero sulla destra, verticalizza permettendo alla difesa biancorossa di neutralizzare la minaccia. Unico lampo del Castellaneta al 29’ quando Tiberi, su calcio piazzato dai venti metri, colpisce la parta alta della traversa, facendo correre un brivido lungo la schiena dei biancazzurri. Al triplice fischio e apoteosi per gli uomini del tecnico Pizzulli che condividono il successo con i numerosi supporter giunti al “De Bellis”. Domenica altra trasferta in quel di Alberobello contro l’Arboris Belli a quota 0, con l’obiettivo di conquistare il massimo risultato per mantenere la buona posizione in classifica.

CASTELLANETA – GINOSA 0-1

CASTELLANETA: Maggi, Samba Dehlot, Russo, Sernia (15’ st Tisci), De Palma, Dieng, Fiore (4’ st David Ruiz), Guasco, Memhedy (23’ st Tiberi), Ardino, Natella (4’ st Torricelli). A disp.: Valeriano, Frumento, Negro, Benedetti, Pinto, Cohen. All. Gamarro

GINOSA: Grieco, Bitetto, Donvito, Dentamaro, De Palma, Bitetti, Caponero, Coronese (27’ st Verdano), Facecchia (39’ st Romeo), Fumai (43’ st Schembri), Richella (27’ st Cimarrusti). A disp.: Gallitelli, Pignatale, Vapore, Pulpito, Di Marco. All. Pizzulli

ARBITRO: Pietro Marinoni di Lodi (Assistenti: Andrea Rizzi e Luca Latini di Foggia).

RETE: 38’ pt Facecchia.

NOTE: Ammoniti Guasco (C), De Palma, Bitetti e Schembri (G).

Commenti

Prisma Taranto: Siena si aggiudica la finale del Torneo Spirito di Squadra
Sparta Taranto & Ippolito Sallustio, il Presidente Alessandro Sallustio: 'La coppa? Stessa valenza del campionato'