Fuori dal Campo

Torna Vicoli Corti: appuntamento dal 17 al 21 agosto tra piazza Santi Medici e il castello di Massafra

02.08.2022 16:16


Ritorna nella sua storica collocazione estiva Vicoli Corti. Cinema di Periferia, il festival cinematografico organizzato a Massafra dall’associazione Il Serraglio con la direzione artistica di Vincenzo Madaro. La diciassettesima edizione si svolgerà dal 17 al 21 agosto e si sdoppierà nei luoghi: le prime due serate si svolgeranno in piazza Santi Medici, mentre dal 19 al 21 ci si sposterà al castello della cittadina ionica. Il tema guida di questa edizione è “Dove va l’umanità?”, domanda ispirata al film “Uccellacci uccellini” di Pier Paolo Pasolini, che verrà posta agli ospiti. Tutti i lavori selezionati quest’anno cercano di dare una risposta al quesito mostrando, attraverso vari generi, le varie sfaccettature dell’umanità contemporanea.

Come sempre, il cuore della manifestazione sarà rappresentato dalle proiezioni di cortometraggi e di opere prime e seconde nazionali e internazionali. Nel solco delle precedenti edizioni di successo, si punterà sui nuovi linguaggi cinematografici che scandagliano le diverse dimensioni della periferia. Saranno dodici i corti in gara il 17 e 18 agosto, giudicati da una giuria tecnica presieduta dall’attrice e regista Nadia Kibout.

“L’afide e la formica” sarà il primo lungometraggio in proiezione, il 19 agosto, alla presenza del regista Mario Vitale e dell’attrice Nadia Kibout. Il 20 agosto sarà la volta di “Alcarràs” di Carla Simòn, che sarà in collegamento video. L’ultima serata del festival, invece, vedrà la proiezione di “Piccolo corpo” di Laura Samani e, per l’occasione, sarà a Massafra l’attrice protagonista Celeste Cescutti.

Vicoli Corti si conferma un festival che sperimenta e si diverte a mischiare le forme artistiche: anche quest’anno, infatti, ci sarà spazio per numerose iniziative collaterali che spaziano dalla musica alla letteratura, passando per il teatro e la cartapesta. Dal 6

agosto, sui pannelli della pubblica affissione di Massafra, si potranno ammirare “Manifesti Corsari”, delle illustrazioni a cura dell’illustratrice Annalisa Manfredi (autrice anche del manifesto ufficiale di Vicoli Corti 2022) abbinate a delle poesie selezionate dalla World Library Massafra.

Dal 16 al 19 agosto ci sarà un appuntamento dedicato ai bambini a cura dell’artista Monica Giordano, in collaborazione con Teatro delle Forche e i cartapestai di Massafra: si tratta di un workshop di creazione di maschere di cartapesta ispirate a “Uccellacci Uccellini” di Pasolini.

L’omaggio all’intellettuale romano si intensificherà nel corso della prima serata del festival, quando nel giardino di Palazzo De Notaristefani avrà luogo una performance di poesia e musica a cura del Teatro delle Forche. La serata verrà chiusa dalla sonorizzazione live di un corto di Pasolini a cura del dj e producer Alex Palmieri.

Il programma del 18 agosto, invece, verrà aperto dalla presentazione del libro “Pop corn & patatine. Dalla sceneggiata napoletana al nuovo cinema meridionale” di Renato Scatà e Giuseppe Marco Albano. Sarà presente l’autore nonché regista Giuseppe Marco Albano, che dialogherà con il giornalista Vincenzo Parabita. È un appuntamento in collaborazione con Volta la carta.

Il 19 agosto verrà mostrato un estratto del documentario in lavorazione del collettivo Sano/sano, in cui si racconta l’esperienza del ceramista Giorgio Di Palma e del fotografo Dario Miale che lo scorso anno a Grottaglie hanno “lanciato” nello spazio un razzo in cartapesta.

La mattina del 20 agosto sarà la volta della masterclass del regista Giuseppe Carrieri denominata “La cura dello sguardo: il regista e l’immagine dei desideri”. I partecipanti esploreranno il verso senso che si cela dietro questo ruolo, tanto centrale quanto misterioso. Nel corso della quarta serata del festival, l’atrio del castello ospiterà l’installazione video musicale “Landascape 2022”, con proiezione dei corti vincitori della seconda edizione del contest internazionale di video e music design. È un appuntamento in collaborazione con Collettivo Zeugma.

Il 21 agosto chiuderà Vicoli Corti la proiezione (in anteprima assoluta nel sud Italia) de “I Santi” cortometraggio di Giacomo Abbruzzese, che sarà presente insieme agli attori protagonisti Gaia Girace (“L’amica geniale”) e Claudio Segaluscio.

Le serate saranno condotte dall’attrice Erika Grillo e, al termine delle proiezioni, ci sarà musica dal vivo.

Quest’anno Vicoli Corti avrà un’appendice OFF il 25 agosto, quando al castello di Grottaglie andrà in scena un omaggio a Cecilia Mangini, con la proiezione de “Il mondo a scatti” della nota regista e di Paolo Pisanelli, alla presenza di quest’ultimo.

Vicoli Corti ha il patrocinio e i contributi di Ministero della Cultura - Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, Regione Puglia, Apulia Film Commission, Comune di Massafra - Assessorato alla Cultura e Spettacolo, Terra delle Gravine, Yes Massafra e Giffoni Film Festival. Si avvale delle collaborazioni dei festival partner Cinema del Reale e Monsters – Taranto Horror Film Festival. Sono partner dell’evento anche Collettivo Zeugma, Teatro Le Forche, Cooperativa teatrale Crest, Volta la carta e Massafra World Library. È sponsor della diciassettesima edizione BPER Banca.

Per informazioni su Vicoli Corti: 338.2528601 – [email protected] Il festival ha un sito internet (www.vicolicorti.it) ed è possibile seguire tutti gli aggiornamenti anche

sulle pagine Facebook e Instagram.

 

Vicoli Corti è un'iniziativa prodotta da Apulia Film Commission e Regione Puglia nell’ambito del Piano Straordinario Custodiamo la Cultura in Puglia, con risorse di bilancio ordinario della Regione Puglia, ideata, coprodotta e organizzata dall'associazione Il Serraglio.

Commenti

WFC Grottaglie: un ex campionessa d'Italia per la porta biancoazzurra
Storie in cornice: prima assoluta il 3 agosto al Mon Reve