Fuori dal Campo

Covid: il bollettino nazionale del 30 maggio. 80177 test e 7537 casi

30.05.2022 18:44


I tamponi sono 80.177, compresi i test rapidi. La percentuale di positivi è al 9,4%. Le persone in terapia intensiva sono 255 (-5), quelle nei reparti ordinari 5.281 (+47). I decessi totali, dopo alcuni riconteggi, arrivano a 166.631. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 17.396.723 

Nelle ultime 24 ore sono stati 7.537 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, mentre ieri erano stat 14.826. I tamponi effettuati sono 80.177 (ieri 142.066). La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi - quindi molecolari più antigenici rapidi - è al 9,4% (ieri era al 10,4%). Sono 62 i morti (compresi alcuni riconteggi), 5 i posti letto in meno occupati in terapia intensiva rispetto a ieri. È questo il quadro che emerge dal bollettino del Ministero della Salute del 30 maggio. Sul fronte dei ricoveri - dato cruciale in questo momento per comprendere l'andamento della pandemia - i pazienti Covid in terapia intensiva sono in totale 255, con 13 nuovi ingressi, mentre nei reparti ordinari sono 5.281 (+47). L'occupazione degli ospedali continua a essere sotto controllo e i reparti sono sempre meno sotto pressione.

Vittime, tamponi e guariti

 

In Italia, dall'inizio della pandemia, le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 17.396.723. Le vittime in totale sono 166.631, con 62 decessi segnalati nell'ultimo bollettino. I guariti sono 16.531.231 in totale. Sono invece 693.325 le persone in isolamento domiciliare. I tamponi sono in tutto 220.866.180  - di cui 92.311.740 processati con test molecolare e 128.554.440 con test antigenico rapido -, in aumento di 80.177 rispetto al 29 maggio. Le persone testate sono finora 58.320.769, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

Commenti

Primo stop per i Tritons
Passione Giallorossa, Notaristefano: 'Obiettivo? Far restare vicino al Massafra le nuove generazioni'