Taranto F.c. News

Virtus Francavilla - Taranto: 0-0. Gara frizzante ma a reti inviolate

Il biancazzurro Maiorino calcia sulla traversa un calcio di rigore nel primo tempo

03.10.2021 19:43


cura di Enrico Losito

Un punto per parte in un derby acceso quello tra Virtus Francavilla e Taranto con le due squadre che malgrado le tante azioni da rete non sono riuscite a superarsi. Recrimina soprattutto la Virtus per avere dilapidato a metà del primo tempo un rigole calciato sulla traversa da Maiorino.

Cronaca. Il Taranto si modula con il 4-3-3 rispetto alla gara di mercoledì: in difesa si registra il recupero di Riccardi e l’innesto dal primo minuto di Zullo mentre a centrocampo Bellocq avvicenda Labriola, in avanti invece De Maria al posto di Mastromonaco. Dall’altra parte la Virtus Francavilla con il 3-5-2: Perez non recupera e finisce in panchina in attacco la coppia Maiorino-Ventola.

Il Taranto parte subito in avanti: al 3’ staffilata di destro di Giovinco, il portiere Nobile smanaccia in corner, al 7’ la punizione di De Maria viene blocca l’estremo biancazzurro mentre al 10’ la conclusione da fuori area di Riccardi viene deviata in angolo da Nobile. Al 14’ Giovinco per la mezza girata di Saraniti che termina sul fondo. Al 23’ rigore per la Virtus Francavilla per un fallo in area di Ferrara su Pierno. Dagli undici metri Maiorino spiazza Chiorra ma la sfera finisce sulla traversa. La Virtus cresce con il passare dei minuti: al 27’ Pierno strappa la sfera dai piedi di Ferrara e conclude a rete, Chiorra è pronto alla parata; al 33’ destro a giro di Maiorino che sfiora il montante. Al 39’ palla-gol per i padroni di casa: Maiorino batte una punizione in area per il colpo di testa di Idda che finisce di poco al lato. I padroni di casa terminano la frazione in attacco ma le formazioni vanno al riposo sullo 0-0.

Ad inizio ripresa subito aggressivi i biancazzurri: al 2’ incursione in area di Pierno, il suo diagonale è deviato in corner da Chiorra mentre al 4’ tiro dalla distanza di Caporale bloccato dall’estremo ionico. Al 12’ primo cambio della gara: esce De Maria, entra Mastromonaco. Al 19’ la Virtus vicina alla rete: Enyan serve Carella, il suo diagonale trova il provvidenziale intervento di Chiorra che si rifugia in angolo. Sostituzione per i biancazzurri: al 24’ esce Prezioso, entra  Ingrosso; nel Taranto invece al 27’ Labriola avvicenda Bellocq. Al 30’ sostituzione per i locali:  Perez prende il posto di Ventola. Il Taranto si fa rivedere dopo la mezzora: il sinistro di Labriola dal limite trova l’opposizione di Nobile. Al 40’ doppio cambio per il Taranto:  Saraniti e Giovinco vengono avvicendati da Italeng e Santarpia nella Virtus Tulissi e Mastropietro prendono il posto di Enyan e Maiorino. Al 44’ punizione di Marsili deviata in corner da Nobile. Sul susseguente angolo battuto dallo stesso Marsili, la conclusione di Riccardi termina al lato. Nell’ultimo assalto dei rossoblu: Ferrara la mette al centro dalla sinistra per il colpo di testa di Italeng che si spegne sul fondo. Alla Nuovarredo Arena finisce 0-0. 

VIRTUS FRANCAVILLA: Nobile, Idda, Miceli, Maiorino, Carella, Caporale, Pierno, Prezioso (24’ s.t. Ingrosso), Enyan, Ventola, Tchetchoua. A disposizione: Milli, Cassano, Feltrin, Perez, Mastropietro, Gianfreda, Ekuban, Delvino, Dacosta, Magnavita, Tulissi. All. Taurino

TARANTO: Chiorra, Ferrara, Marsili, Zullo, Riccardi, Saraniti (40’ s.t. Italeng), Bellocq (27’ s.t. Labriola), Benassai, Civilleri, Giovinco (40’ s.t. Santarpia), De Maria (12’ s.t. Mastromonaco). A disposizione: Loliva, Antonino, Tomassini,  Granata,  Cannavaro, Italeng. All. Laterza.

Arbitro: Arena di Torre del Greco (ass.ti: Vitali di Brescia – Biffi di Treviglio)

Angoli: 6-5

Ammoniti:  Miceli (F), Ferrara (T), Marsili (T), Pierno (F), Mastromonaco (T)

 

 

Commenti

Secondo 0-0 di fila, un buon pareggio per il Taranto a Francavilla
Serie C/C: Il Bari batte il Monopoli e rinforza il primato