Altri Sport

Presentata la settima edizione della Magna Graecia Running Week

05.10.2022 19:19


Presentata lo scorso 3 ottobre nel corso di una ricca conferenza stampa ospitata

dalla Masseria Amastuola la settima edizione della “Magna Graecia Running Week” organizzata

dall’ASD Team Pianeta Sport Massafra. L’evento, patrocinato dal Comune di Massafra e

dall’Unione dei Comuni “Terre delle Gravine”, avrà luogo sabato 8 e domenica 9 ottobre prossimi.

Ad aprire l’incontro con i giornalisti Marianna Fiorillo, presidente del Team Pianeta Sport Massafra

e organizzatrice dell’evento, che ha presentato il programma della due giorni dedicata allo sport e al

benessere: «L’evento ritorna in veste autunnale, rinnovato nella formula e nella logistica, già rodata

nella scorsa edizione post-covid. Reca in sé la pervicacia e la tenacia di chi con coraggio e

determinazione affida a questo gradito ritorno il segnale di speranza, di rinascita, di ri-partenza alla

conquista di una nuova normalità, quella che in questo momento storico così complesso fatica ad

arrivare. Filo conduttore è lo sport che punta al turismo attivo, alla riscoperta del territorio tra

natura, storia, cultura e tradizioni.

Il motto della settima edizione “ANIMA SANA IN CORPORE SANO” sarà il tema del convegno

di apertura in programma l’8 ottobre sera nella suggestiva “Sala Golfo” dell’Amastuola Wine &

Resort che vedrà la partecipazione di ospiti d’eccezione quali il marciatore Olimpico Giorgio

Damilano ed il maratoneta olimpico Ottaviano Andriani, padrino dell’evento sin dalla sua fase

embrionale. Attendiamo anche altre personalità del mondo sportivo.

La mattina del 9 Ottobre mattina il Team Pianeta Sport Massafra accoglierà gli atleti provenienti

dalla regione e dalle regioni limitrofe per due attesissimi eventi. Il primo è “Amastuola Wave Trail”

giunta alla VII edizione che si pregia di essere gara nazionale nell’ambito del Circuito PUGLIA

TRAIL nel quale sono inserite le più belle gare in natura organizzate sul territorio pugliese

accomunate dall’elevato standard qualitativo ad esaltare le risorse ambientali, storiche e turistiche

regionali.

Il godere la natura ormai appassiona un numero sempre crescente di atleti che oggi più che mai,

complice la Pandemia, si riscoprono nello spirito di libertà e di avventura lontano dalle monotone

gare d’asfalto. Nuova location con arrivo e partenza presso la Masseria Amastuola (da cui la gara

prende il nome), nuovi colori che il paesaggio autunnale regala, percorso inedito di 20km

attraversando 2700 anni di storia nei luoghi della Magna Graecia dove si rifugiarono gli Spartani

prima di fondare la mitica Taras (Taranto), ricca di reperti archeologici e insediamenti magno-greci

tra cui le famose tombe a camera dove sono stati ritrovati gli ori di Taranto esposti al MAR.TA. Il

percorso si snoda attraverso la riserva di caccia immersa nella macchia mediterranea, che si schiude

come scrigno prezioso solo in questa occasione, mostrando la sua bellezza incontaminata e

inondando l’aria dei profumi selvatici dell’autunno, il bosco di pini marittimi, la Gravina della

località Leucaspide e la Falesia di Statte, il corridoio di ulivi secolari e un affascinante giardino-

vigneto disegnato dal vento (definito “il più bello del mondo” dal National Geographic) dall’insolita

struttura “ad onda” ideato dall’architetto paesaggista spagnolo Fernando Caruncho, fino a giungere

alla bianca Spia del Golfo, la Masseria Amastuola: perfetto connubio tra innovazione e tradizione,

patto esemplare tra uomo e natura che si erge sul promontorio che si affaccia sul golfo di Taranto

dominando la valle delle 100 Masserie (territorio di Crispiano). Padrino della competizione

Nazionale e starter d’eccezione sarà il maratoneta olimpico Ottaviano Andriani.

Il secondo appuntamento è con “Camminando verso Sud - Il raduno dei camminatori del sud Italia”

che è giunto anch’esso alla VII Edizione con la presunzione di voler invertire la rotta francigena alla

scoperta delle bellezze naturali della Puglia attraversando un vero e proprio paesaggio d’autore. La

camminata non competitiva, che promuove il turismo lento si sviluppa su un percorso di 10km sulle

tracce dell’Amastuola Wave Trail, per chi ha voglia di lasciarsi affascinare dai colori e profumi

d’autunno. Quest’anno la manifestazione non competitiva si fregia di essere evento ufficiale del

fitwalking, di cui sarà testimonial d’eccezione il maratoneta olimpico Giorgio Damilano nonché

fondatore della Scuola di Fitwalking e del metodo che ha origini proprio dalla marcia, da cui eredita

la tecnica e che spogliata dalla componente agonistica si riscopre nella sua capacità trasversale di

accogliere tutti gli sportivi del mondo wellness.»

Divenuto ormai un appuntamento imperdibile per gli appassionati di sport, quello proposto dal

Team Pianeta Sport è un evento di grande richiamo, si prevede infatti l’arrivo di oltre 500

partecipanti anche da fuori regione. A ripercorrere la storia delle sette edizioni della “Magna

Graecia Running Week” il padrino dell’evento, fiduciario tecnico regionale FIDAL ed ex

maratoneta olimpico Ottaviano Andriani: «Dalla partenza, nel lontano 2015, tanta strada è stata

fatta fino a diventare gara nazionale. La particolarità di “Amastuola Wave Trail” e “Camminando

verso sud” è la marginalità della componente competitiva, c’è il piacere di stare insieme e godersi la

natura senza dispositivi elettronici.»

Stefano Bianco, responsabile FIDAL settore master ha sottolineato la qualità dell’evento e

l’incremento dell’interesse per le gare: « Aumentano sempre più in Puglia le gare che attirano

tantissimi atleti e sono sempre ben organizzate. C’è l’intenzione di organizzare un campionato

interregionale di cui “Amastuola Wave Trail” sarà certamente una tappa tra le più importanti.»

Luciano Ciussi, presidente provinciale della FIDAL, ha espresso apprezzamento e sottolineato

come questa due giorni sia indice di una voglia di ripresa, di ritorno alla normalità dopo la

pandemia.

Giacomo Leone, presidente regionale FIDAL Puglia, ha evidenziato la qualità: «Questa

manifestazione cresce di anno in anno sotto il profilo della qualità organizzativa, quest’anno è tappa

importante del Puglia Trail. L’agonismo si coniuga con la bellezza del panorama, caratteristica che

rende unica questa competizione.»

Il Team Pianeta Sport Massafra, da sempre attivo sul territorio per la promozione della pratica

sportiva, proporrà attività aggregative di fine evento accompagnate da una degustazione

enogastronomica che coniuga la bellezza dei luoghi con le delizie del palato.

Il sodalizio sportivo è al fianco dei più bisognosi e promuove un charity Program a favore

dell’Associazione Sorriso Francescano a cui sarà devoluta una parte dei proventi per sostenere il

progetto Casa Vacanze Nadia Toffa. A tal proposito sentito il ringraziamento di Ignazio d’Andria

del gruppo “Amici del mini bar” che ha raccontato l’attività promossa in memoria di Nadia Toffa.

Gratitudine espressa anche dal presidente dell’associazione “Sorriso Francescano” Antonio

Giannico che ha raccontato com’è nata l’idea della casa vacanze “Nadia Toffa” per bambini

pazienti oncologici che sta prendendo vita a Marina di Chiatona.

Sport quale promotore di bellezza, benessere, solidarietà, sostenibilità sono dunque le cifre

distintive dell’edizione targata 2022 della Magna Graecia Running Week.

Mariella Eloisia Orlando

 

Commenti

Punto C/C, Andrea Florio: 'Taranto con la spinta del pubblico puoi salvarti'
Taranto: squadra in ritiro a Formia da giovedì