Pallavolo Maschile

Gioiella Prisma Taranto: domenica sulle Dolomiti contro Trentino Volley

10.11.2022 20:10


Domenica alle 18 la Gioiella Prisma Taranto volerà verso le Dolomiti per incontrare alla BLM GROUP ARENA l'Itas Trentino, la seconda forza del campionato dopo Perugia.

Dopo le ultime due battute di arresto, i rossoblù si trovano innanzi un'altra corazzata da affrontare e la sfida in trasferta non sarà certo più semplice rispetto alle due casalinghe appena disputate. Ma gli ionici hanno dovere di provare a strappare punti dappertutto e, perché no, anche contro squadre che all'apparenza non hanno lacune o difetti che possano minarne le prestazioni.

Trentino Volley ha appena battuto la Vero Volley Monza con una grande prestazione dell'ex Dzavoronok subentrato a Lavia, oro mondiale, e con il grande contributo del solito “bomber” bulgaro Kaziyski. Insieme a Michieletto e a Cavuto, altri due azzurrissimi, formano il comparto schiacciatori inarrestabile di Trento. Il modulo di coach Lorenzetti infatti prevede l'uso di tre schiacciatori, che hanno anche veci di opposti e la scelta del reparto è davvero molto ampia e valida, tutti orchestrati dal regista, Sbertoli anch’egli decorato all’ultimo mondiale. Inoltre Lorenzetti dispone anche dei centrali serbi Podrascanin e Lisinac, vere e proprie colonne a rete, e dell’ex dinamicissimo libero Laurenzano, cresciuto esponenzialmente a Taranto sotto l’ala di coach Di Pinto, e subito notato dalle big, recente oro europeo juniores. Se non bastasse, in panchina c’è anche un “certo” opposto Nelli, ex azzurro, rientrato in Italia dopo alcune esperienze all’estero. Insomma, una squadra che può cambiare faccia all’interno della stessa partita diverse volte, cambiare modulo e soluzioni in qualsiasi momento. Una delle squadre più versatili e forti del campionato, che ha disputato la scorsa settimana la Final four di Supercoppa a Cagliari e che è anche impegnata questa sera nel primo turno della fase a gironi di Champions League contro i belgi del Decospan Menen alla BLM GROUP ARENA di Trento.

“Non penso che il match che Trento giocherà in Champions possa influenzare troppo la loro prestazione di domenica - dichiara lo schiacciatore svedese rossoblù Hampus Ekstrand -Trento è una squadra molto forte abituata a giocare ogni appuntamento con molta attenzione e con tanti giovani campioni del mondo, diversi terminali di attacco versatili e determinati. Noi proveremo ad entrare in partita con molta fiducia nei nostri mezzi e capacità. Non siamo naturalmente i favoriti di questa sfida, ma proveremo con un buon approccio a strappare qualche punto alla seconda forza del campionato”.

Fischio di inizio ore 18.

Ex di giornata: Oleg Antonov per i rossoblù, a Trento dal 2015 al 2017 e Gabriele Laurenzano per Trento, a Taranto dal 2021 al 2022

Arbitri dell’incontro: Verrascina Antonella, Puecher Andrea

Commenti

Diavoli Rossi, la parola ai genitori: 'Ottima organizzazione'
CJ Basket Taranto e Mivà insieme: nuovo partner