Pallavolo Maschile

Troppa Piacenza per la Gioiella Prisma Taranto

06.11.2022 01:39


Non riesce l’impresa alla Gioiella Prisma Taranto             , che al  PalaMazzola      cede per 3-0 (16-25, 19-25, 23-25) contro la forte Gas Sales Bluenergy Piacenza   e, dopo tre gare consecutive a punti, non riesce a muovere la classifica. Gli emiliani, trascinati da uno spettacolare Leal, che mette a terra sedici punti, e da Lucarelli, MVP del match, che firma le palle più scottanti, espugnano pertanto il fortino ionico dopo poco più di un’ora e mezza di gioco.

“Sapevamo che non sarebbe stata una partita facile – commenta il libero Marco Rizzo a fine gara . ma non

è una scusante perché nei primi due set non siamo praticamente scesi in campo: abbiamo avuto una

reazione logica nel terzo set, in cui abbiamo messo in difficoltà Piacenza, ma non abbiamo sfruttato le

chanches per riaprire l’incontro. Dobbiamo migliorare in tanti fondamentali se vogliamo giocare alla pari

con queste squadre che sono sicuramente più blasonate. Il loro servizio la chiave del match? I team di un

alto livello spingono molto in battuta: sapevamo che avevano sei battitori, tutti molto buoni: d’altra sono

giocatori di livello internazionale. Noi dobbiamo lavorare tanto e possiamo migliorare anche in questo

fondamentale”.

COSI’ IN CAMPO         Il Piacenza di Bernardi schiera la diagonale Brizard-Romanò, al centro Caneschi-Simon, in 4

Leal-Lucarelli libero Scanferla.

Vincenzo Di Pinto presenta Taranto con la diagonale Falaschi-Stefani, al centro Larizza-Gargiulo, in posto 4

Antonov-Loeppky libero Rizzo.

PRIMO SET         Inizio equilibrato per le due formazioni, che scaldano i motori: Leal e Lucarelli sono già sugli

scudi, ma risponde bene Taranto con Stefani e Antonov. Brizard fa ace per il 5-7. Antonov in pipe per il 7-8.

Stefani firma l’8-9. Un buon servizio di Romanò finalizzato da Brizard consente l’allungo 8-11. Errore di

Gargiulo e Stefani in attacco, con un ace di Romanò e Piacenza avanza ancora 8-14. Leal firma con un mani

out l’8-15. Altro servizio insidioso di Romanò, ed è 8-17. Leal sbaglia il servizio per il 10-18. Gironi entra in

battuta sul 10-19. Loeppky firma l’11-19. Muro di Larizza su Simon per il 13-21. Errore di Leal 14-21. Larizza

firma il 15-22. Stefani guadagna il 16-23. Chiude Leal con un ace 16-25.

SECONDO SET   Antonov firma il punto dell’1-1. Piacenza va avanti ancora 2-7 con Leal scatenato, Lucarelli

infila il 5-10, poi Stefani attacca e fa ace per il 7-11. Ancora Stefani per l’8-11. Gargiulo mura Leal 11-13.

Loeppky va a terra per il 12-14. Antonov in pallonetto 13-15. Stefani tiene vivo e firma il 15-18. Antonov per

il 16-19. Romanò batte out per il 17-20. Primo tempo out di Gargiulo e Piacenza allunga 17-22. Lucarelli

ancora avanti firma il 18-23. Stefani schiaccia out per il 18-24. Errore di Gironi al servizio e Taranto

guadagna il 19-24. Lucarelli chiude in pallonetto 19-25.

TERZO SET          Nel terzo parziale, Taranto alza la testa e si porta sopra 5-4. Larizza mantiene il vantaggio 6-5.Il

primo break arriva sul 10-8 con un errore in pipe di Leal. Loeppky mantiene il vantaggio con un mani out sul

12-10. Errore di Brizard per il 13-10. Lucarelli attacca out 14-10. Simon ferma Larizza per il 14-12. Pallonetto

di Romanò per il 15-13. Una buona serie al servizio di Brizard, con un Lucarelli che tira forte sul muro,

permette il recupero di Piacenza che sorpassa 16-17. Poi Lucarelli fa ace e firma il break 16-18. Stefani

mette a terra il 17-18. Gargiulo mura Simon per il 18-18. Loeppky in pallonetto per il 19-20. Leal attacca out

e Taranto aggancia 20-20. Romanò sbaglia la battuta, 21—21, poi Leal attacca 21-22. Brizard in prima

intenzione 22-23. Simon in primo tempo, poi Brizard fa ace 23-25. ‚Äč

Gioiella Prisma Taranto – Gas Sales Bluenergy Piacenza 0-3 (16-25, 19-25, 23-25) –

Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 0, Loeppky 8, Larizza 3, Stefani 11, Antonov 11,

Gargiulo 2, Rizzo (L), Andreopoulos 0, Cottarelli 0, Ekstrand 0. N.E. Pierri, Alletti.

All. Di Pinto. Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 8, Santos De Souza 11, Simon

7, Romanò 11, Leal 16, Caneschi 3, Scanferla (L), Recine 0, Gironi 0, Cester 0. N.E.

Hoffer, Alonso, Basic, De Weijer. All. Bernardi. ARBITRI: Cesare, Carcione. NOTE –

durata set: 25′, 28′, 30′; tot: 83′.

Commenti

PROVA INTERREGIONALE GRAN PREMIO GIOVANISSIMI: RISULTATI ECCELLENTI PER GLI UNDER 14 DEL CLUB SCHERMA TARANTO
Primo posto del Pacinotti al progetto Health for the Young