Pallavolo Maschile

Prisma Taranto premiata al Premio Atleta di Taranto: tutte le dichiarazioni

24.08.2022 21:51


Una serata di grande prestigio l'appuntamento di ieri sera organizzato dall'associazione culturale Triumphalia della famiglia De Lorenzo, un vero e proprio galà dello sport nella location di Palazzo Brasini con il Patrocinio del Comune di Taranto e della Regione Puglia.

Tra i protagonisti sportivi della serata premiati per la brillante stagione 2021-22, il Presidente Bongiovanni e la Vice Presidente Zelatore hanno ricevuto il premio Atleta di Taranto per la categoria miglior club, ed il mister Vincenzo Di Pinto come miglior coach.

 

LE DICHIARAZIONI

Presidente Bongiovanni

“Lo sport è come l'alba ritrovata all’imbrunire, vuol dire che dobbiamo cercare di recuperare attraverso lo sport l'energia mentale, forza disponibilità e soprattutto collegamenti tra le persone. Non conta infatti solo vincere le medaglie e i premi, deve servire come superamento tra le persone e le famiglie di questo momento difficile che stiamo vivendo. Ringrazio personalmente la famiglia De Lorenzo che conosco anche per altre ragioni, che ci ha ospitato. Noi vogliamo continuare a creare attraverso lo sport questi momenti di recupero della normalità. Lo sport non serve solo a vincere ma anche a far vincere le persone garbata, per bene e i giovani, a far superare le difficoltà. “

Vice Presidente Elisabetta Zelatore

“Questo premio ha un grandissimo valore per noi, per tutto il team per questo bel progetto di sport e di socialità per la nostra città. Ha un valore ancora maggiore perché nella nostra storia questo è il terzo riconoscimento che prendiamo come premio Atleta di Taranto, non solo rispetto alle radici storiche di Taranto ma anche alla cultura della città e credo sia un buon viatico per fare bene anche quest'anno. Colgo l’occasione per invitare tutta la città alla prima partita di campionato al PalaMazzola contro i campioni della Lube Cucine Civitanova”.

Mister Vincenzo Di Pinto

” Sono contentissimo che come l’Happy casa Brindisi e ora anche il Lecce Calcio siamo, ognuno nel suo sport, insieme alla Gioiella Prisma, nell’élite dello sport in Puglia e rappresentiamo il massimo anche a livello nazionale. Il vero problema è che nel Meridione, come per tante altre cose è difficilissimo mantenersi a questi livelli nei massimi campionati sportivi, stiamo cercando grazie al Presidente Bongiovanni ed Elisabetta Zelatore di mantenerci costanti. Questo è il secondo anno in Superlega, ma non dimentichiamo che in passato sono stati già fatti 10 anni ad alto livello; negli ultimi anni la pallavolo sta diventando qualcosa di eccezionale a livello mondiale ed è vista da milioni di persone nel mondo. Dobbiamo assolutamente continuare a tenere alto il livello della Gioiella Prisma nel campionato migliore del mondo. Grazie a tutti voi per questo speciale riconoscimento.”

Commenti

Apulia Trani, l'ultima arrivata Nkamo: 'Voglio segnare tanto per aiutare la squadra'
Dominate the Water a Taranto, è già conto alla rovescia