Pallavolo Maschile

Nuovo Scoutman per la Prisma Taranto

22.05.2022 18:09


Tutta la società Gioiella Prisma Taranto ringrazia lo scoutman Leonardo Ceccarini per il lavoro e l'impegno profusi nella stagione 2021-2022. Per scelte famigliari non potrà continuare la propria attività con il team ionico. Pertanto prende corpo il nuovo Staff Tecnico per la Stagione Sportiva 2022/2023.

Flavio Rocca sarà dunque il nuovo scoutman della Gioiella Prisma Taranto.

Uomo dei numeri e statistiche con ventennale esperienza nel volley, classe 1978 di Torino, Rocca è qualificato anche come personal fitness trainer, potrà dare quindi un valore aggiunto allo staff tecnico anche sul piano fisico, affiancando il preparatore atletico Pascal Sabato, che proseguirà nel suo ruolo nel progetto pluriennale previsto dalla società.

Esperto nel movimento umano, con particolare attenzione ai sistemi di controllo dell'equilibrio ed all'allenamento visuo-propriocettivo con Metodo Riva ed il loro utilizzo per prevenire gli infortuni e migliorare la prestazione sportiva, Flavio si è laureato in Scienze Motorie presso l'Università degli Studi di Torino nel 2002. Ha conseguito il tesserino di 2° grado 3° livello giovanile e ha una vasta esperienza anche come tecnico nei settori giovanili e Seniores, nonché nelle serie minori.

Approda come scoutman nella serie cadetta a Mondovì nel 2012 per poi ottenere la promozione in serie A2 dopo un anno di esperienza estera in Bundesliga femminile. A Mondovì è assistente allenatore, scoutman e videoman fino al 2016, poi intraprende la strada finlandese partecipando anche alla Coppa Cev femminile a Häamenlinna. Rientra in Italia con il team femminile Consolini Volley e vince la Coppa Italia a San Giovanni in Marignano.

L'esperienza di Rocca tocca la massima serie in A1 femminile nella stagione 2018-2019 a Filottrano per poi volare ancora all'estero a Montpellier per i play off, prima che venissero bloccati dalla difficile annata Covid. La sua ultima esperienza è a Cannes dove nel 2020 e 2021 prende parte alle due coppe di Francia.

"Mi sono appassionato ai numeri e ai tabellini negli anni in cui giocavo" confessa Rocca "l'allenatore mentre stavo in panchina mi affidava in mano un foglio e una penna e mi faceva prendere nota degli attacchi, delle battute e le ricezioni e mi ha sempre divertito poter vedere la pallavolo sotto questo punto di vista, per poter riuscire a giudicare in modo più efficace l'andamento della partita e dei miei compagni"

"La tattica e il lavoro che ne può derivare dai numeri sono una parte importantissima dello sport, ormai sono impiegati anche a livello giovanile non solo nel professionismo: senza di esse non si potrebbe nemmeno fare un'analisi corretta di una partita, come di un allenamento"

"Ho accettato la proposta di venire a Taranto soprattutto per la forte influenza che mister Di Pinto ha esercitato su di me: ho seguito il suo lavoro da anni, lo stimo e ho voglia di imparare mettendomi in gioco nella massima categoria maschile Italiana, ci sarà tanto lavoro da fare e ne sono stimolato, non vedo l’ora di cominciare a lavorare con lui ed il resto dello staff. Tengo molto a fare un appello ai tifosi di Taranto: mi piace sentire il calore del palazzetto, mi auguro di trovare un ambiente caldo e ospitale, dopo gli ultimi anni all'estero in cui purtroppo il covid ha visto disputarsi due campionati con palazzetti pressoché vuoti: auspico che il pubblico della Superlega italiana e in particolar modo quello del Palamazzola, mi regali emozioni indimenticabili".

Il Team Tecnico della Prisma Taranto Volley si arricchisce di una nuova professionalità. Rocca è stato chiamato a prendere parte dello staff da Mister Di Pinto che lo ha subito colpito per la grande umiltà ed esperienza:

“ Flavio Rocca avrà un ruolo importante e doppio all’interno dello staff, oltre ad avere una grande esperienza internazionale con numeri e statistiche mi ha impressionato e colpito per i suoi studi come ricercatore nella prevenzione e riabilitazione degli infortuni: verrà assolutamente utile nell’allenamento propriocettivo che andremo a fare con i ragazzi. Ha grande umiltà e tra l’altro ha già collaborato con alcuni membri dello staff tecnico che si andrà a formare per la prossima stagione, si è messo subito a disposizione per impostare un lavoro finalizzato alla preparazione, sarà quindi l’assistant fitness coach di Pascal Sabato”.

Commenti

Maknoun regala una vittoria eroica all'Apulia Trani. Serie B ora più vicina
Progetto Quero-Chiloiro: i giovani tarantini scendono in 'agon'