Basket Maschile

CJ Basket-Cassino 70-73: Taranto mastica amaro, a un passo dall’overtime

15.01.2023 23:08

https://www.facebook.com/onoranzefunebritarantolb

CJ BASKET TARANTO – VIRTUS CASSINO 70-73

CJ Basket Taranto: Conte 8, Villa 11, Bruno 18, Corral 14, Cena 15, Piccoli 2, Sampieri 2, Graziano, D’Agnano, Liace. All. Olive.

Virtus Cassino: Brigato 12, Gambelli, Gay, Kekovic 16, Frizzarin, Cepic 8, De Leone 2, Teghini 11, Milosevic 24, Truglio, Arrighini. All. Russo.

Arbitri: Adriano Fiore di Casal Velino (SA) e Andrea Manganiello di San Giorgio del Sannio (BN). Parziali: 15-23, 15-18, 19-14, 21-17

 

A un canestro dal pareggio. Il CJ Basket Taranto mastica ancora amaro ed è la seconda volta in questo inizio davvero poco buono sportivamente parlando di 2023. Arriva un’altra sconfitta. La seconda di fila dopo Roma. Al Tursport passa la Virtus Cassino: 70-73 nella 15sima e ultima giornata di andata del campionato di serie B Old Wild West 2022/23 girone D.

Taranto è partita male, sotto ritmo, sbagliando tanto permettendo a Cassino da metà primo quarto in poi di allungare spinta da Milosevic top scorer del match con 24 punti ben coadiuvato dai vari Brigato, Kekovic e Teghini tutti in doppia cifra con un buon apporto dell’ultimo arrivato dal mercato Cepic. La reazione del CJ è arrivata dopo l’intervallo, con il cuore soprattutto nei punti e nelle mani di Bruno, Cena, Villa, Corral tutti in doppia cifra sospinta dalle giocate di capitan Conte e dei vari Piccoli, Sampieri, D’Agnano e Graziano dalla panchina. Punto dopo punto il CJ è tornato sotto in un finale al cardiopalma con la tripla di Tato Bruno che a 30” dalla fine aveva davvero fatto credere all’impresa sul -3. Cassino però giocava col cronometro, l’errore al tiro lasciava 5 secondi a Taranto che però non riusciva ad arrivare al tiro pulito per trascinare la partita all’overtime.

 

Coach Olive parte col quintetto base: capitan Conte, Corral, Cena, Villa e Bruno. Coach Russo risponde con Milosevic, Kekovic, Teghini, De Leone e Frizzarin.

Il primo canestro della partita lo segna Cena, Kekovic risponde da tre. Buono il canestro di Bruno, risponde ancora Milosevic che impatta sull’8-8. Tato riazzanna la partita ma le difese hanno la meglio a metà primo quarto con ritmi e marcature ai limiti del sostenibile. Brigato rompe il digiuno con la tripla del sorpasso. Taranto invece continua a tirare a vuoto, Cassino ne approfitta e vola a +8 con il tapin di De Lorenzo che prende rimbalzo, segna, subisce fallo e insacca anche il libero supplementare. Coach Olive non ne può più e chiama time out e riordina le idee ai suoi. A interrompere il black out ci pensa Cena ma sul finire del quarto a suon di sirena arriva un’altra tripla stavolta di Kekovic per 15-23.

Il CJ prova a reagire nel secondo quarto con la tripla di Cena, Cassino però allunga ancora a +10 prima del gancio di Piccoli seguito dall’appoggio a canestro di Corral per il -6 immediato. Ma gli alti e bassi rossoblu continuano, arrivano 3 palle perse sanguinose consecutive che fruttano altrettanti canestri in contropiede a Cassino con De Leone e Milosevic per il 24-32 che costringe coach Olive ad un altro timeout. La reazione, l’ennesima è iniziata da Conte, seguita da Sampieri e dal sottomano di Corral, quindi i liberi di Bruno per il -8. Cassino però non perde la concentrazione e con Brigato torna a +10 per il primo tempo che si chiude sul 30-41.

Al rientro dall’intervallo Kekovic infila la tripla del +14 ospite. Villa e Corral recuperano due palle importanti con altrettanti contropiedi a canestro per il nuovo -10. Ma Kekovic è on fire dalla distanza ed nuovo massimo vantaggio +15 Cassino. Villa non molla un centimetro, segna, subisce fallo e completa il 2+1 dalla lunetta. La partita prosegue su ritmi vertiginosi e le percentuali aumentano, non diminuisce invece il gap di Taranto nemmeno con la tripla di Corral che però ne mette 5 in fila per il 46-55. Nel finale, sull’ultimo possesso Cassino, gran palla rubata di Cena che segna il 49-55 che accende le speranze di rimonta del Tursport.

Milosevic apre l’ultimo quarto in sottomano, capitan Conte però suona la carica con la tripla del -5. Brigato risponde con la stessa moneta, quella di Tato Bruno. Taranto manca un paio di attacchi per tornare ad un solo possesso di distanza e viene punita da Cassino con il solito Kekovic, -9 a 4’30”. Cepic, ancora lui, segna il +11 che sembra far scendere i titoli di coda. Non di questa opinione è Cena che ruba palla, costringe Teghini all’antisportivo: Taranto segna in lunetta e poi con Villa fa canestro nel possesso successivo tornando magicamente a -6. Cena indemoniato segna la tripla del -5 che a 1’40” dalla fine riaccende tutto. Il ferro però sputa la tripla di Corral, Bruno prende il rimbalzo e segna, è -4. La mano di Cepic però non trema dalla lunetta, 2/2, Bruno non demorde e segna la tripla del -3 a 30” dalla fine. Cassino gioca il suo ultimo possesso con il cronometro, il tiro che ne viene fuori è solo una preghiera allo scadere che quasi non arriva al ferro. Taranto va al timeout con 5” da giocare per costruire la tripla che porterebbe tutti al supplementare. Ma così non è, ai rossoblu resta l’amaro in bocca di essersi svegliati troppo tardi e di aver chiuso, male, il girone d’andata.

Ora bisogna solo concentrarsi sul far meglio a partire da domenica prossima con il giro di boa, si riparte da Pozzuoli a caccia del primo successo del nuovo anno.

MEDIA – Su Cittadella la Radio anche quest’anno radio ufficiale rossoblu, al sito www.radiocittadella.it la differita streaming in chiaro del match andrà in onda il lunedì alle ore 14.30.

 

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 2022/23 - Risultati 15^ giornata Geko PSA Sant'Antimo-Lars Virtus Arechi Salerno 92-86 IVPC Del Fes Avellino-Lions Bisceglie 80-43 Tecnoswitch Ruvo di Puglia-White Wise Basket Monopoli 72-59 CJ Basket Taranto-BPC Virtus Cassino 70-73 Bava Pozzuoli-Pescara Bk 2.0 64-75 Liofilchem Roseto-Teramo a Spicchi 2K20 93-67 Ble Decò Juvecaserta-Luiss Roma 71-82 Diesel Tecnica Sala Consilina-Adriatica Industriale Corato 84-69

Classifica: Tecnoswitch Ruvo di Puglia 26 13-2 Luiss Roma 24 12-3 Geko PSA Sant'Antimo 22 11-4 Liofilchem Roseto 22 11-4 Ble Decò Juvecaserta 20 10-5 BPC Virtus Cassino 18 9-6

Lions Bisceglie 18 9-6 IVPC Del Fes Avellino 16 8-7 CJ Basket Taranto 16 8-7 Diesel Tecnica Sala Consilina 14 7-8 Lars Virtus Arechi Salerno 14 7-8 Teramo a Spicchi 2K20 10 5-10 White Wise Basket Monopoli 8 4-11 Pescara Bk 2.0 6 3-12 Adriatica Industriale Corato 6 3-12 Bava Pozzuoli 0 0-15 NOTA - Al fianco di ogni squadra indicati punti, vittorie e sconfitte

Prossimo turno (16^ giornata, prima di ritorno): 21/01/2023 18:00 Luiss Roma-Lars Virtus Arechi Salerno - Diretta streaming in chiaro sul canale Twitch Italbasketofficial 21/01/2023 18:00 BPC Virtus Cassino-White Wise Basket Monopoli 22/01/2023 18:00 Geko PSA Sant'Antimo-Liofilchem Roseto 22/01/2023 18:00 Adriatica Industriale Corato-IVPC Del Fes Avellino 22/01/2023 18:00 Bava Pozzuoli-CJ Basket Taranto 22/01/2023 18:00 Tecnoswitch Ruvo di Puglia-Ble Decò Juvecaserta 22/01/2023 18:00 Pescara Bk 2.0-Lions Bisceglie 22/01/2023 18:00 Teramo a Spicchi 2K20-Diesel Tecnica Sala Consilina Tutte le gare in diretta streaming su LNP PASS

----

Questi gli abbinamenti dei quarti di finale della Coppa Italia Serie B Old Wild West 2023.

A qualificarsi per i quarti le prime due classificate dei quattro gironi di Serie B al termine del girone di andata. I quarti sono in programma mercoledì 25 e giovedì 26 gennaio, in gara unica in casa delle prime classificate di ogni raggruppamento. Il calendario definitivo dei quarti con date e orari di gioco verrà reso noto prossimamente. Le vincenti dei quarti accederanno alla Final Four (11-12 marzo, in sede da definire). Si allega tabellone con gli accoppiamenti.

ELACHEM VIGEVANO 1955 (1 A) - RUCKER SAN VENDEMIANO (2 B) AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI (1 B) - MAURELLI GROUP LIBERTAS LIVORNO (2 A) REAL SEBASTIANI RIETI (1 C) - LUISS ROMA (2 D) TECNOSWITCH RUVO DI PUGLIA (1 D) - BLACKS FAENZA (2 C)

Commenti

Ancora un ko interno per il Real Statte: Molfetta espugna il "PalaCurtivecchi"
QUALIFICAZIONE INTERREGIONALE CADETTI E GIOVANI, CLUB SCHERMA TARANTO: ORO E BRONZO PER DEVA PANTALEO