Calcio Femminile

Apulia Trani, bomber Lala Rus: 'Record? Grazie alle mie compagne. Ora vinciamo il campionato'

18.05.2022 10:52


L’Apulia Trani è sola in testa dopo una lunga rincorsa al Chieti Femminile. Un primato meritato frutto di tanti sacrifici arrivato grazie anche ai 43 gol (record italiano) della bomber rumena Laura Rus che presenta la super sfida di domenica prossima in casa della RES Roma:

“Sono felicissimo per aver raggiunto questo record personale arrivato per merito delle compagne: senza di loro non ce l’avrei fatta. Ora siamo prime è per questo sono ancora più felice: i miei gol stanno servendo alla causa…”.

Come vivete questo primato?:

“Quando è finita la partita con il Grifone Gialloverde abbiamo saputo il risultato del Chieti vivendo un momento di felicità. Per questo primato abbiamo lavorato tanto. Ricordo che nel girone d’andata perdemmo con le abruzzesi pareggiando con il Trastevere. La situazione diventò difficile ma ci siamo messe a giocare senza pensare al resto. Amo lavorare sul campo senza pensare alle chiacchiere esterne. Molte persone non sanno che spesso, anche per via degli impegni nazionali, abbiamo giocato tre partite in una settimana. Se sono arrivati così tanti successi è perché giochiamo al calcio”.

Prossimo impegno importantissimo con la RES Roma:

“Rispetto tutte le avversarie: sfideremo una compagine che gioca un bel calcio. Sarà una gara difficile come lo sono tutte: questa è una finale. In trasferta non sarà facile ma ci saranno i nostri tifosi a sostenerci. Non ho paura di nessuno: l’importante è restare sempre concentrate. Sono felice di potermi giocare questa partita”.

Dopo i tuoi 43 gol quali sono i nuovi obiettivi:

“La cosa più importante, ora, è vincere il campionato. Sono qui per questo. A Trani mi sento come se vivessi già da tanti anni: sono felice anche perché la società ci fa star bene. Mancano tre partite e proverò a fare altri gol. Il calcio per me non è solo passione: gioco con il cuore e se sbaglio un passaggio mi arrabbio con me stessa. Se segno ancora e andiamo in serie B le mie vacanze saranno ancora più belle”.

UFFICIO STAMPA APULIA TRANI – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Futsal Senise, Urgo: 'Siamo già con la testa alla prossima stagione'
Vibrotek Volley, Argentino: 'Abbiamo fatto qualcosa di bello. Domenica in campo con il sorriso'