Calcio a 5 Maschile

Futsal Senise, Masiello: 'Taranto C5 avversario forte che guarderà all'alta classifica'

07.10.2022 11:11


Dopo il ko contro il Bernalda il Futsal Senise è pronto a ricercare il riscatto sul difficile campo di Taranto C5. A presentare la gara è il tecnico Nicola Masiello:

“La stagione non è iniziata nel migliore dei modi: sabato scorso è stata una gara sfortunata ed eroica, che poteva finire in qualsiasi modo. Siamo usciti sconfitti a causa di scarsa lucida in fase realizzativa nel primo tempo e tre errori individuali nella ripresa. In una giornata, inoltre, davvero sfortunata in quanto ho perso tre calciatori nell’arco di poche ore: Dipinto nel pre match, Iacovino infortunatosi nel riscaldamento e Carlos Alberto espulso ad inizio ripresa. Di conseguenza, il piano gara non è stato quello che avevamo programmato ed è stato fatto uno sforzo quasi disumano per tenere equilibrata la gara. Senza dimenticare che sotto 0-2 la squadra ha compiuto qualcosa di epico segnando addirittura due reti nei due minuti con l’uomo in meno. Qualcosa che a mia memoria non ricordo di aver mai visto prima. In settimana abbiamo avuto diversi ragazzi influenzati e, quindi, per la trasferta di Taranto, oltre a Carlos Alberto squalificato, potrebbero esserci altre defezioni. Dovremo giocare con sacrificio e tenere botta mentalmente all’avversario: la scorsa stagione ci ha insegnato a comprendere questi momenti e trasformarli in qualcosa di importante per il futuro. Ripeto, sabato la squadra ha dato l’anima, giocando in maniera gagliarda e possiamo fare lo stesso in riva allo Ionio”.

Un pensiero sul Taranto C5:

“Ha calciatori di assoluto valore, conosco il loro allenatore, sfidato nella scorsa stagione, e conosco molto bene il DS che ha costruito come sempre un ottimo organico. Gli atleti rossoblù sono tutti importanti, tanti di categoria superiore. Sfideremo un avversario tosto che nelle ultime settimane si è ulteriormente rinforzato con una nuova pedina. E’ una società ambiziosa che guarderà all’alta classifica. Dovremo andare a fare la nostra gara per cercare di ottenere il massimo”.

Che partita sarà?:

“Sarà una gara difficile come la prima: ma sono certo che lo sarà anche per loro, visto che noi abbiamo un’identità precisa. Il roster andrebbe completato, almeno con un altro tassello ma, a prescindere da ciò, servirà la stessa prestazione di sabato scorso cercando di capitalizzare di più e punire i tarantini nei loro punti deboli”.

UFFICIO STAMPA FUTSAL SENISE – ALESSIO PETRALLA

Commenti

FOTONOTIZIA Taranto: i convocati di Capuano per la sfida con il Latina
Aradeo Calcio a 5, Cardinale: 'Altamura? Ce la giocheremo per riscattare Brindisi'