Fuori dal Campo

Covid: il bollettino nazionale del 24 luglio. 51208 casi su 262032 test

24.07.2022 18:45


51.208 casi e 77 decessi. Tasso positività al 19,5%. 

Aumentano i ricoveri ordinari (+68), scendono le terapie intensive (-3). Iss: "In lieve salita i casi reinfezione: da 11,7% a 12%". Secondo l'Istituto, è verosimile ci sia stata anche una crescita delle persone che hanno avuto un'infezione non notificata ai sistemi di sorveglianza per motivi legati sia alla mancata diagnosi che alla 'autodiagnosi'. L'indice di contagio Rt è sceso sotto 1, ossia al di sotto della soglia epidemica, come lo era stato l'ultima volta nei primissimi giorni di giugno

Ancora in calo la curva epidemica in Italia: secondo il bollettino del Ministero della Salute, nelle ultime 24 ore si registrano 51.208 casi - contro i 68.170 del giorno prima ma soprattutto i 67.817 di una settimana fa - e 77 decessi. Aumentano ricoveri (+68), giù intensive (-3). Il tasso di positività è del 19,5. I tamponi effettuati sono 262.032 (ieri 350.630) con un tasso di positività che sale leggermente dal 19,4% al 19,5%. I nuovi decessi sono 77 (116 il dato precedente) per un totale di 170.875 vittime dall'inizio della pandemia.
Nell'ultima settimana la percentuale di reinfezioni sul totale dei casi di Covid segnalati in Italia è aumentata del 12%. E i casi con stato clinico iniziale asintomatico sono aumentati dal 74% al 76%. Lo indica l'Istituto Superiore di Sanità (Iss) nel suo Report. L'indice di contagio Rt è però sceso sotto 1, ossia al di sotto della soglia epidemica, come lo era stato l'ultima volta nei primissimi giorni di giugno. Lo indicano i gruppi di ricerca che calcolano gli indici equivalenti all'Rt elaborato dall'Iss e di Sanità, ma con tecniche che permettono di avere valori più aggiornati.

Commenti

Covid: il bollettino della Puglia del 24 luglio. 3480 casi su 17311 test. 600 nel tarantino
Passaggio del martelletto al club Lions “Città dei due Mari”