Calcio Femminile

Apulia Trani, Crespi: 'C'è tanto da lavorare ma credo in questo gruppo'

03.09.2022 10:47


Dopo il ko in coppa Italia con l’Arezzo l’Apulia Trani è tornata a sudare agli ordini del tecnico Alessandro Pistolesi in vista della prima sfida di campionato con il Chievo. A tracciare un bilancio e commentare il match di domenica scorsa è il terzino sinistro, nata a Magenta nel 2000, proveniente dal Ravenna Women (Serie B) Elisa Crespi: “Quella di domenica è stata la nostra prima partita giocata tutte insieme.  Sicuramente c’è tanto da lavorare, ma credo in questo gruppo. Sono convinta che si può fare molto meglio”.

Come ti stai trovando e che ambiente hai trovato?:

“Mi sto trovando molto bene: ho trovato fin da subito un bel gruppo che mi ha accolto a braccia aperte”.

Quali sono i tuoi obiettivi?:

“Sicuramente fare bene e trovare un po’ di continuità visto che negli anni ho subito degli infortuni che mi hanno tenuta lontano dal campo per un po’ di tempo. Cercherò di dare il massimo in ogni partita per raggiungere gli obiettivi della squadra”.

Un parere sul campionato di serie B:

“Il livello è alzato notevolmente, soprattutto quest’anno con l’arrivo del professionismo in serie A. Sarà un campionato lungo ed ogni partita sarà una vera e propria battaglia”.

Parlaci di te. Caratteristiche, ruolo e trascorsi:

“Sono un terzino sinistro di spinta. La corsa e l’aggressività sono sicuramente le mie caratteristiche principali. Mi piace il mio ruolo perché mi permette di partecipare a entrambe le fasi di gioco, sia di possesso che di non possesso”.

Un messaggio ai tifosi:

“So che l’anno scorso la squadra è stata molto seguita. Anche quest’anno avremo sicuramente bisogno del loro sostegno e supporto”.

UFFICIO STAMPA APULIA TRANI – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

 

Commenti

Un giovane centrocampista per l'Avetrana
Serie C/C: Avellino, torna un attaccante scuola Manchester City