Pallavolo Maschile

Vibrotek Volley, Baldassarre: 'CUS Bari? Non regaleremo nulla'

28.04.2022 11:41


Dopo il ko di Lecce la Vibrotek Volley è tornata ad allenarsi con il solito spirito in vista del secondo turno dei play off, il primo casalingo, al cospetto del forte CUS Bari. A presentare l’incontro è l’ultimo arrivato, il libero classe 1985, Mirko Baldassarre: “Mi sto trovando abbastanza bene in un gruppo formato da un mix di giovani ed esperti. Possiamo dire ancora la nostra”.

UN PASSO INDIETRO: “Domenica scorsa, a Lecce, abbiamo subito un po’ nei primi due set andando sotto di tre, quattro punti. Così era difficile recuperare. Nel terzo siamo stati bravi a trovarci sempre in vantaggio. Il quarto, invece, ce lo siamo giocato fino al diciannove pari”.

LA SETTIMANA: “Sia mentalmente che fisicamente stiamo bene. Abbiamo recuperato energie. Personalmente mi sto allenando dalla fine di febbraio”.

IL CUS BARI: “E’ una corazzata che punta al salto di categoria. Speriamo di fare bella figura in casa nostra. Sicuramente non regaleremo niente: tutto. Nei play off può succedere di tutto e i pronostici lasciano il tempo che trovano”.

BALDASSARRE: “Sono un libero classe 1985 e gioco a pallavolo da circa diciassette anni. Negli ultimi due anni ho militato nel Mesagne mentre nell’annata 2020-21 non ho giocato per questioni lavorative e per il Covid. Sono stato sei anni con il La Spezia, tre giocati in serie C e tre in B. Poi, il mio ritorno a Taranto con la VTT di Umberto Mongelli con cui sono stato dal 2014 al 2019. Precedentemente ero già stato un giocatore del Presidente Di Giuseppe”.

UFFICIO STAMPA VIBROTEK VOLLEY – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Salute, benessere e valorizzazione del territorio: la mission della STS Martial Arts Simeone
Covid: il bollettino della Puglia del 28 aprile. 4293 casi su 22761 test. 696 nel tarantino