Taranto F.c. News

Catania-Taranto: 1-0. Di Carmine nella ripresa condanna gli ionici

Gli etnei colpiscono altri due pali nella ripresa con Curado e Sarao

22.10.2023 18:02


https://www.buonocuntosrl.it/

A cura di Enrico Losito

Gli ionici cadono al “Massimino” di fronte ad un Catania tecnico e volitivo che “mena le danze” per buona parte della gara realizzando la rete decisiva nella ripresa con Di Carmine e colpendo altri due legni con Curado e Sarao.

Cronaca. Il tecnico Capuano, privo di Fabbro e Orlando infortunati, recupera Bonetti e Samele che vanno in panchina riconfermando l’undici iniziale di domenica scorsa modulato con il 3-5-2. Sul fronte opposto il Catania con l’assetto 3-4-3: in avanti il tridente Chiricò, Di Carmine e Bocic.

Il primo squillo della gara è del Catania: al 20’ la punizione di Chiricò trova la deviazione in tuffo di Vannucchi che si rifugia in corner.  Alla mezzora altra occasione per gli etnei: Bouah dalla destra la mette in mezzo per Di Carmine che controlla e in mezza girata impegna Vannucchi. In chiusura di frazione si vede il Taranto: Cianci calcia da fuori area, Bethers respinge in tuffo. Le squadre vanno al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa doppio cambio per il Taranto: al 1’ Ferrara e Fiorani avvicendano Panico e Zonta. Ci prova subito (al 2’) Cianci: il suo tiro da fuori area trova pronto Bethers. Al 6’ palla-gol per gli ionici: Romano in ripartenza lancia Kanoute, il suo diagonale viene parato da Bethers. Pochi minuti più tardi (al 10’) al culmine di un’ottima trama di gioco Di Carmine in piena area di rigore calcia di poco al lato. Al 16’ sostituzione per il Catania: esce Ladinetti, entra Rizzo. Al 21’ il Catania passa in vantaggio: Castellini dal fondo la mette sul secondo palo per la sponda di testa di Marsura per l’inzuccata vincente di Di Carmine per 1-0. Al 25’ sostituzione per i padroni di casa: Lorenzini avvicenda Bocic. Gli etnei insistono: al 26’ sventola di Chiricò, Vannucchi si rifugia in corner. Proprio sul susseguente angolo Lorenzini innesca la girata di testa di Curado con la palla che scheggia il palo. Doppio cambio per il Taranto: al 27     Mastromonaco e Romano cedono il posto a  Bifulco e Samele. Triplo cambio per il Catania al 36’: Zanellato, Sarao, e Dubickas avvicendano Marsura Chiricò e Di Carmine. In chiusura di match opportunità per gli ospiti: il diagonale di Fiorani da centro area lambisce il palo.  Nei minuti di recupero (al 47’) il Catania sfiora il raddoppio in contropiede: Zanellato dalla sinistra la mette in mezzo per la stoccata di Sarao che colpisce la traversa. Finisce 1-0 per il Catania.

 

CATANIA (3-4-3): Bethers; Castellini, Curado, Mazzotta; Bouah, Ladinetti (16’ s.t. Rizzo), Zammarini, Marsura (36’ s.t. Zanellato); Chiricò (36’ s.t. Chiricò), Di Carmine (36’ s.t. Dubickas), Bocic (25’ s.t. Lorenzini). A disposizione: Albertoni, Rapisarda,  Maffei, Chiarella. All. Tabbiani

TARANTO (3-5-2): Vannucchi; De Santis, Antonini, Riggio; Mastromonaco (27’ s.t. Bifulco), Calvano, Zonta (1’ s.t. Fiorani) , Romano (27’ s.t. Samele), Panico (1’ s.t. Ferrara); Kanoute, Cianci. A disposizione: Loliva, Di Serio, Enrici, Hysaj, Heinz, Kondaj, Capone, Bonetti, Papaserio. All. Capuano.

Arbitro: Scarpa di Collegno

Assistenti: Pizzoni di Frattamaggiore -  Cesarano di Castellammare di Stabia

Marcatori: 21’ s.t. Di Carmine (T)

Ammoniti: De Santis (T), Sarao (C)

Angoli: 4-2

 

Commenti

Il Martina frena al Tursi, col Casarano è solo 1-1
Serie C/C: la Casertana cala il poker al "Fanuzzi" di Brindisi