Ippica

Ricordando Giancarlo Caiano

23.05.2022 18:41


Appuntamento con il trotto martedì 24 maggio all’ippodromo Paolo Sesto, con inizio alle 16.15 per quella che sarà una giornata in ricordo di Giancarlo Caiano, che per tantissimi anni è stato driver e trainer protagonista della piazza di Taranto riportando notevoli risultati.

Prova clou sarà la terza, il premio Giancarlo Caiano, appunto. Un confronto per ottimi soggetti anziani sul doppio chilometro, che ha raccolto dieci partenti.

In prima fila non passa inosservata Borboletta, allieva di Domenico Minopoli affidata ad Antonio Simioli. La figlia di Love You è reduce dall’esperienza di domenica ad Agnano sul tracciato in erba, piazzandosi seconda in batteria e quinta in finale. Sulla tradizionale sabbia potrà certamente avere modo di riscattarsi e tornare protagonista.

In seconda fila ci sono due avversari ostici, da non sottovalutare assolutamente: Apocalypto e Zinfandel. Per il primo si “scomoda” da Brescia il suo proprietario Renè Legati, che scenderà in Puglia per guidare questo forte figlio di Ganymede che alla prima uscita per il training di Massimo Di Muro si è ben disimpegnato. Inoltre sulla distanza dovrebbe essere anche agevolato. La distanza potrebbe favorire anche Zinfandel, allenato ed interpretato da Romano Tamburrano. Il reuccio locale si avvierà dall’ultimo numero, ma possiede tamburo e stamina per risalire, magari sfruttando la sua lunga progressione ai 600 finali.

Un’altra concorrente da non trascurare è Zona Jet, guidata da Gaetano Di Nardo, che ormai si è assestata su validi livelli da molto tempo, e che possiede uno speed devastante, che se fosse sparato da vicino farebbe la differenza.

Il restante campo partenti rimane tuttavia temibile e di qualità: Artico Jet è rientrato bene dopo lungo stop; Zaffiro Top, da poco con nuovo trainer, a Civitanova arriva senza spazio sufficiente; Boato Tor sale di categoria ma ha volato l’ultima volta a Foggia; Zio Robi Spritz viene da comodo primo piano in compagnia inferiore; Zeus Rivarco Op si trova bene su questa distanza ma dovrà ritrovare la miglior condizione; Axel Degli Ulivi ha gran potenza ma resta un migliarino velocista.

I NOSTRI FAVORITI: prima 6-1-3, seconda 5-6-4, terza 2-8-10, quarta 7-10-6, quinta 4-7-3, sesta 7-5-2, settima 7-13-12.

Omar Tufano

Commenti

Dinamo Basket, Palagiano: “Credici Dinamo! Con il coltello tra i denti per tentare l’impensabile”
Covid: il bollettino nazionale del 23 maggio. 93813 test e 9820 casi