Fuori dal Campo

Covid: il bollettino nazionale del 23 maggio. 93813 test e 9820 casi

23.05.2022 18:45


Itamponi sono 93.813 (ieri 160.995), compresi i test rapidi. La percentuale di positivi è al 10,5% (ieri era all'11%). Le persone in terapia intensiva sono 291 (-1), quelle nei reparti ordinari 6.388 (-12). I decessi totali, dopo alcuni riconteggi, arrivano a 166.032. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi

Nelle ultime 24 ore sono stati 9.820 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, mentre ieri erano stati 17.744. I tamponi effettuati sono 93.813 (ieri 160.995). La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi - quindi molecolari più antigenici rapidi - è al 10,5% (ieri era all'11%). Sono 80 i morti (compresi alcuni riconteggi), un posto letto in meno occupato in terapia intensiva rispetto a ieri. È questo il quadro che emerge dal bollettino del Ministero della Salute del 23 maggio. Sul fronte dei ricoveri - dato cruciale in questo momento per comprendere l'andamento della pandemia - i pazienti Covid in terapia intensiva sono in totale 291, con 15 nuovi ingressi, mentre nei reparti ordinari sono.

Vittime, tamponi e guariti

In Italia, dall'inizio della pandemia, le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 17.257.573. Le vittime in totale sono 166.032, con 80 decessi segnalati nell'ultimo bollettino con un ricalcolo delle Regioni Campania e Sicilia (ieri erano stati 34, compresi alcuni riconteggi delle Regioni Abruzzo e Sicilia). I guariti sono 27.490 nelle ultime 24 ore e 16.258.494 in totale. Sono invece 826.368 le persone in isolamento domiciliare (-17.536). I tamponi sono in tutto 219.525.905 - di cui 91.972.260 processati con test molecolare e 127.553.645 con test antigenico rapido -, in aumento di 93.813 rispetto al 22 maggio. Le persone testate sono finora 58.022.119, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

Commenti

Ricordando Giancarlo Caiano
I Tritons Taranto calano il poker, battuto il Bari