Scherma

Un oro e un argento per il Club Scherma Taranto

Alla prova interregionale Coppa Italia Cadetti e Giovani, primo posto per Jasmine Amedei e seconda piazza per Giacomo Pizzolante. Preziosa qualificazione anche per Francesco Fazio

10.04.2022 18:58


Continue conferme dagli atleti del Club Scherma Taranto, allenati dal Maestro Camilo Bory Barrientos, che il week-end scorso presso il PalaMartino di Bari hanno disputato la prova interregionale Coppa Italia per la categoria cadetti e giovani, valevole per la conquista dei  pass riservati alla Puglia per la  spada maschile e femminile che danno accesso alla fase nazionale che si terrà a Rovigo a fine Aprile.
Molto positivo il risultato ottenuto dalla società tarantina a cominciare dalla Medaglia d’Oro conquistata da Jasmine Amidei, la quale, dopo aver vinto tutti gli assalti della fase di qualificazione ai gironi, salta il primo turno di eliminazioni dirette e vince agevolmente per 15/10 in finale con Ilaria Olivieri del Club Scherma Bari  e la certa qualificazione.
Il palmares di questa domenica si arricchisce con la Medaglia d’Argento di Giacomo Pizzolante, al suo miglior risultato in stagione,  che denota una progressiva  crescita dell’atleta. Ha disputato l’assalto della finale con Alessandro Lemma (Club Scherma Lecce) terminato a favore di quest’ultimo con il punteggio 15/12. Soddisfazione comunque per Pizzolante che si porta a casa anche la qualificazione.
Infine questa entusiasmante prova di qualificazione vede strappare meritatamente  il pass anche per Francesco Fazio De Cicco nella categoria cadetti classificatosi 5°.
Ancora protagonista dunque il Club Scherma Taranto nelle competizioni di questa fase di stagione agonistica molto delicata e importante,  che vede gli atleti tarantini sempre sul podio e con soddisfazione e orgoglio a rappresentare la nostra città a livello nazionale.
Risultati che sono il frutto dell’intenso lavoro profuso dal Tecnico Bory che riesce a motivare e stimolare i suoi ragazzi a dare il meglio di  sé.

Commenti

Il Martina chiude con una vittoria sul Massafra
Covid: il bollettino nazionale del 10 aprile. 53253 casi su 352265 test