Taranto F.c. News

Avellino-Taranto: 4-0. Altro pesante stop in trasferta per i rossoblu

La doppietta di Trotta su rigore e le reti di Casarini e Murano condannano all’ennesima sconfitta gli ionici

27.11.2022 16:30

https://www.facebook.com/onoranzefunebritarantolb

A cura di Enrico Losito

Nulla da fare per il Taranto che incassa la seconda sconfitta consecutiva in trasferta con il netto 4-0 incassato al “Partenio” di Avellino. I ionici reggono per poco più di un tempo ma cadono sotto i colpi dei biancoverdi che vanno a segno con le due marcature di Trotta, entrambe su rigore, e le reti nell’ultimo scorcio di gara di Casarini e Murano.

Cronaca. Il Taranto ritrova a centrocampo Ferrara e Labriola rientranti da squalifica oltre al recuperato Antonio Romano, il tecnico Capuano schiera i suoi con il solito 3-5-2: in attacco la coppia Guida-La Monica. Sul fronte opposto l’Avellino con il 4-3-3: in avanti il tridente Russo, Gambale e Trotta.

Gli irpini si riversano subito in avanti in apertura di match (al 4’) Matera dal limite scalda le mani a Vannucchi. Il Taranto risponde pochi minuti dopo (al 10’) con la punizione di Labriola che termina oltre la traversa mentre al 11’ Guida dal limite impegna il portiere Pane. Al 31’ la punizione di Tito sbatte sul braccio di La Monica posizionato in barriera, l’arbitro decreta il penalty: dal dischetto Trotta spiazza Vannucchi per 1-0 avellinese. Gli ionici reagiscono al 35’: Mastromonaco dalla destra la mette in mezzo per il colpo di testa di Diaby che lambisce la traversa. In chiusura di frazione (al 40’) il diagonale di Maisto trova pronto Vannucchi alla ribattuta. Le squadre vanno al riposo con il vantaggio irpino.

Ad inizio ripresa (al 3’) il tiro-cross di Russo trova pronto Vannucchi alla respinta in tuffo. Pochi minuti dopo (al 8’) risponde il Taranto: Guida tenta la conclusione da fuori area intercetta la sfera Manetta che da buona posizione devia tra le braccia di Pane. Al 12’ l’Avellino sfiora il raddoppio: Russo dalla destra crossa per il colpo di testa di Gambale con palla al lato.  Al 14’  cambio nel Taranto: esce Romano, entra Tommasini. Al 17’ ci prova di destro di Matera dalla distanza, Vannucchi blocca. Al 22’ Evangelisti commette fallo in area su Russo e l’arbitro assegna il rigore: dagli undici metri Trotta spiazza nuovamente Vannucchi per il 2-0. Dopo il raddoppio avellinese viene espulso il tecnico del Taranto Capuano per proteste. Al 30’ doppia sostituzione per l’Avellino:  Trotta e Rizzo lasciano il posto a Kanoute e Illanes mentre nel Taranto Mazza avvicenda Diaby. Al 35’ gli irpini calano il tris: Moretti batte un corner per il colpo di testa di Casarini per il 3-0. Al 39’ girandola di sostituzioni:   Manetta e Labriola vengono avvicendati da Granata e Chapi Romano  mentre nell’Avellino Maisto e Russo cedono il posto a Garetto e Murano.  Al 42’ ultimo cambio in casa irpina: Zanandrea sostituisce Tito. Nel finale di gara il Taranto cerca di trovare il gol: la staffilata di Guida dal limite incontra la deviazione in corner di Pane. Nei minuti di recupero (al 48’) Murano arrotonda il risultato calando il poker con una sassata che si insacca sotto la traversa per il 4-0 finale.

AVELLINO (4-3-3): Pane; Rizzo (30’ s.t. Illanes), Moretti, Auriletto, Tito (42’ s.t. Zanandrea); Maisto (39’ s.t. Garetto), Matera, Casarini; Trotta (30’ s.t. Kanoute), Gambale, Russo (39’ s.t. Murano). A disposizione: Forte, Franco, Ceccarelli, Guadagni. All. Rastelli.

TARANTO (3-5-2): Vannucchi; Evangelisti, Antonini, Manetta(39’ s.t Granata); Ferrara, Diaby (30’ s.t. Mazza), Labriola (39’ s.t. Chapi Romano), A. Romano (14’ s.t. Tommasini), Mastromonaco; Guida, La Monica. A disposizione: Loliva, Caputo, Maiorino, Sakoa, Formiconi, Vona, Marini. All. Capuano.

ARBITRO: Bogdan Nicolae Sfira di Pordenone.

Assistenti: Marco Toce di Firenze e Vittorio Consonni di Treviglio

Marcatori: 32’ p.t. rig.  24’ s.t. (rig.) Trotta (A), 35’ s.t. Casarini (A), 48’ s.t. Murano (A)

Angoli: 4-5

Ammoniti: Diaby (T), Antonini (T), Romano (T), La Monica (T), Rizzo (A), Matera (A)

Espulso: 25’ s.t. Capuano (all. Taranto)

 

Commenti

Serie C/C: l'Audace Cerignola batte anche la Viterbese
Apulia Trani: un gol di Burbassi regala la vittoria al Ravenna. Biancoazzurre ko di misura