Taranto F.c. News

Giudice Sportivo C/C: Taranto ancora una volta multato

11.10.2022 17:23


Il giudice sportivo ha inflitto 1.000 euro di multa al Taranto “per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori posizionati nel settore loro riservato, integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’aver lanciato, all’interno del recinto di gioco, due fumogeni accesi, uno al 6° minuto e l'altro al 24° minuto del primo tempo, senza causare nessuna conseguenza per persone e cose. Ritenuta la continuazione, misura della sanzione in applicazione degli artt. 6, 13, comma 2, 25 e 26 C.G.S., valutate le modalità complessive dei fatti e considerato che non si sono verificate conseguenze dannose e che la Società sanzionata disputava la gara in trasferta. Misura attenuata anche in considerazione dei modelli organizzativi adottati ex art. 29 C.G.S. (r. arbitrale, r. proc. fed., r. c.c.).

ALTRE AMMENDE: 1.500 euro al PESCARA - per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere fatto esplodere due petardi di media potenza, uno al 7° minuto circa all’interno del recinto di gioco e l'altro al 21° minuto circa nel settore dagli stessi occupato, senza conseguenze.

1.000 euro al CROTONE - A) per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori, posizionati nel settore “Curva Sud” loro riservato, integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’aver lanciato, al 19° minuto del secondo tempo, all’interno del terreno di gioco dell'incontro due bottigliette di plastica contenenti acqua, senza arrecare danno a persone o a cose; B) per avere i suoi sostenitori, posizionati nel settore curva sud loro riservato, intonato cori oltraggiosi nei confronti dei tifosi avversari, al 12°, al 25°, al 26° ed al 31° minuto del primo tempo.

500 euro all’AVELLINO - per avere i suoi sostenitori, posizionati nel settore loro riservato, intonato cori oltraggiosi nei confronti dei tifosi avversari, al 22° ed al 27° minuto del primo tempo.

200 euro al MONOPOLI - per avere alcuni suoi sostenitori, posizionati nella gradinata Est, nel numero di circa quindici, intonato cori oltraggiosi nei confronti di un calciatore della Squadra avversaria al 12° minuto del secondo tempo per tre volte.

Commenti

Nuova Taras: grande performance a Bitonto dei Pulcini 2012-13 del tecnico Cervino
Covid: il bollettino nazionale dell'11 ottobre. 65925 casi su 333204 test