Boxe

Quero-Chiloiro: baby atleti con i guantoni al 4^galà “Città di Martina Franca”

11.11.2022 12:53


Lo scorso weekend del 4-5-6 novembre, mentre l'Elite del pugilato pugliese e lucano gareggiava per attribuirsi la partecipazione ai Campionati Assoluti italiani conquistando la medaglia d'oro nella fase regionale, anche il futuro della boxe ha solcato le sedici corde del ring di Martina Franca per le gare giovanili di sparring-io relative alle qualifiche dei canguri e allievi. Un momento importante per i piccoli atleti del settore giovanile, quest'anno di nuovo numerosissimi nella palestra di via Emilia a Taranto della Quero-Chiloiro e Pugilistica Taranto, in cui i bambini conoscono il benessere sportivo attraverso gli aspetti ludici della boxe nell'ambiente sano e accogliente della “famiglia Quero”. In occasione del 4^Galà “Città di Martina Franca” organizzato dalla Quero-Chiloiro e dal tecnico Donato Buonfrate della filiale martinese, si sono svolti anche un allenamento amatoriale con sparring di light boxe nel pomeriggio di venerdì e la 7^tappa del Criterium giovanile regionale nella mattina di domenica, che hanno fatto da contorno allo sparring-io di sabato.

Le gare di sparring-io, basate su pugilato di touch propedeutico all'attività agonistica, hanno interessato le qualifiche dei canguri dall'età compresa tra i 10 e gli 11 anni e gli allievi tra i 12 e i 13 anni. Per i canguri, nei -35 kg Cebrail Geguec (Pugilistica Taranto) ha pareggiato con Mattia Porta (Nuova evergreen San Donaci), nei -45 kg George Caforio (Quero-chiloiro) ha vinto con Justin Maggiore (Boxe terra d'Otranto) e Andrea Battaparano (Quero-Chiloiro) ha battuto Giovanni De Giorgio (Pugilistica Taranto), nei +45 kg Giovanni De Pasquale (Pugilistica Taranto) ha vinto contro Vincenzo Quero (Quero-chiloiro); per la qualifica allievi nei -40 kg Mario D'Elia (Life planet Francavilla Fontana) ha vinto con Franco Antonazzo (Boxe terra d'Otranto), nei -50 kg Cristopher Spagnuolo (Quero-chiloiro) ha pareggiato contro Riccardo Monticelli (Nuova Evergreen San Donaci), nei +50 kg Mario Pretesto (Quero-chiloiro) ha pareggiato contro Lorenzo Rucco (Pugilistica Taranto) e Aessandro Abruzzese (Boxe terra d'Otranto) ha vinto contro Francesco Albano (Pugilistica Taranto).

La squadra tarantina della Quero-Chiloiro al 7^criterium giovanile per le qualifiche dei cuccioli, cangurini, canguri e allievi si è così composta dei seguenti atleti: Andrea Leanza, Massimo Di Cillo, Mattia Preteso, Mattia Corvace, Edoardo Morrone, Alessandro Locapo, Giuseppe Conte, George Caforio, Samirah Magno, Andrea Battaparano, Giovanni De Pasquale, Samuel Del Gaudio, Giovanni De Giorgio, Mario Preteso, Lorenzo Rucco, Simone Intermite e Marco Mortillaro.

Commenti

Nuova Taras: Giovanissimi, un ko e un successo per i ragazzi di Brignolo
Crociere: Taranto chiude stagione con 54 approdi