Boxe

Ancora campionati per i pugili della Quero-Chiloir

01.12.2021 19:52


Si è conclusa domenica purtroppo l'esperienza ai campionati italiani youth per il 69 kg Alessandro Donvito della Quero-Chiloiro, il pugile diciottenne che ha totalizzato ben tre vittorie di campionato, tra regionali e italiani, ma ha dovuto cedere il passo all'esperienza del suo ultimo avversario. I campionati italiani youth si sono svolti presso il Palaunisa di Baronissi dal 26 al 28 novembre per le fasi dei sedicesimi, ottavi e quarti: Donvito ha iniziato la sua esperienza sabato agli ottavi, battendo Tarik Kassimi della Boxe Piovese, avversario imbattuto con un record di nove incontri, con il quale ha dato vita a un bel match equilibrato in cui i colpi di Donvito sono stati più esplosivi e potenti; per poi fermarsi invece ai quarti con l'esperto Fabio Delli Paoli della Excelsior Marcianise, sconfitta di misura in cui, pur avendo messo a terra l'avversario nella terza ripresa con un efficace sinistro, il pugile mancino della Quero-Chiloiro ha pagato l'esperienza da ring di un avversario con quaranta match all'attivo. Donvito nonostante arrivasse con un record di quindici match, ha disputato comunque un grande campionato e con ottimi margini di crescita e miglioramento. L'atleta è stato accompagnato dal maestro Cataldo Quero e dal tecnico Giuseppe Fico.

Partiranno domani con il tecnico Donato Buonfrate i pugili Elite della Quero-Chiloiro che parteciperanno agli Assoluti italiani maschili e femminili indetti dalla Federazione pugilistica italiana che si terranno presso il Palaterme di Montecatini Terme dal 3 al 6 dicembre per le fasi eliminatorie (sedicesimi, ottavi e quarti di finale). Per la categoria dei 69 kg, la Quero porterà Giacomo Gioioso, classe 2001, che con soli 13 match all'attivo e dopo due belle vittorie ottenute ai regionali, gareggia per la competizione nazionale più importante e ambita dell'anno; mentre nei 48 kg accede ai campionati per scelta della commissione tecnica nazionale, la classe '99 Silvia Bonucci, con un record di 22 match all'attivo.

Commenti

Terremoto ACR Messina: Si dimette il dg Pietro Lo Monaco
Coblenza insegue il poker