1a Categoria

Il Natale di Fabio Ancona: "Orgoglioso della Giovani Cryos"

Il direttore sportivo della società biancoverde traccia un bilancio di fine anno sulla prima squadra: "Stiamo giocando un ottimo campionato mettendo in mostra i nostri giovani"

25.12.2022 21:03

https://www.facebook.com/onoranzefunebritarantolb

Il direttore sportivo della Giovani Cryos Fabio Ancona (foto Nicola Gentile)Quello che si sta per concludere è un anno da incorniciare per la Giovani Cryos.

Agli obiettivi raggiunti con la scuola calcio, si sono aggiunte grandi soddisfazioni con il settore agonistico, in particolar modo con l'Under 19 prima e con la prima squadra successivamente.

"E' stato un 2022 molto importante - confessa Fabio Ancona, direttore sportivo del club biancoverde - infatti dapprima abbiamo deciso di affrontare per la prima volta il campionato Juniores con una squadra giovanissima e siamo arrivati secondi, sfoderando prestazioni eccellenti, poi ci siamo tuffati nel campionato "dei grandi", con l'acquisizione del titolo di Prima Categoria".

Il ruolino di marcia dei ragazzi allenati da mister Giuseppe Stante è finora più che soddisfacente: "Stiamo giocando un campionato davvero entusiasmante, affrontandolo con una nidiata di Under: se non erro, dovremmo essere la squadra più giovane in Italia, con un'età media al di sotto dei 20 anni, con in rosa 19 under e solo tre over. Il cammino finora è davvero ottimo e stiamo mettendo in mostra tanti giovani guidati dalle sapienti mani del mister che, con la collaborazione di Aldo Palmieri, del "prof" Fabio Castellano e del preparatore dei portieri Francesco La Fortezza sta garantendo ai ragazzi uno step di crescita davvero importante".

C'è spazio anche per un pensiero sul campionato e le altre protagoniste: "Vedo Grottaglie e Santeramo le due squadre più attrezzate anche se il Latiano sta facendo un gran torneo: sarà equilibrato fino alla fine".

Sugli obiettivi: "Sono anni che lavoro con la Cryos e ogni anno cerchiamo di migliorarci confrontandoci giornalmente con staff tecnico e dirigenziale perché il nostro obbiettivo è sempre quello di offrire ai nostri ragazzi il meglio. Sono orgoglioso di far parte di questa società e credo che il minimo che io possa fare è ringraziare ogni singolo componente. Infine, vorrei augurare a tutti i ragazzi della nostra società, ai loro familiari e a tutti i nostri dirigenti i migliori auguri per un sereno Natale e un felice anno nuovo. Estendo questi auguri a tutte le società del nostro girone: che sia un periodo di pace e prosperità per tutti".

Commenti

Match di Santo Stefano per la Gioiella Prisma Taranto: al PalaMazzola arriva la Top Volley Cisterna
Classifica marcatori C/C: in vetta un attaccante del Catanzaro