Calcio a 5 Maschile

Aradeo Calcio a 5, l'ad Cardinale: 'Andria? Con le grandi squadre sappiamo esaltarci'

18.11.2022 11:55


Un pareggio su un campo molto difficile, quello del Cus Bari, ottenuto sabato al fotofinish dall’Aradeo Calcio a 5 che ora pensa allo scontro al vertice con l’Andria e al ciclo ostico in programma da sabato. A commentare il momento dei leccesi è l’Amministratore Delegato Mauro Cardinale: “Dopo l’ottima partenza ci aspettavamo qualcosa in più: la squadra ha avuto una leggera flessione dovuta anche ad una serie d’infortuni. Nelle prossime gare punteremo a recuperare terreno”.

Come sta la squadra?:

“La squadra, dopo una partita tirata e difficile, sta bene. Aver pareggiato alla fine ci permette di vedere il bicchiere mezzo pieno”.

Parliamo del calendario: l’Aradeo Calcio a 5 è atteso da quattro sfide delicatissime:

“La nostra squadra, storicamente, con le big si esalta e alza il livello di concentrazione che a volte cala nelle sfide con squadra di medio bassa classifica. Sapremo trovare le giuste motivazione e sopperire alle assenze”.

Prima super sfida con la capolista Futsal Andria…:

“E’ la partita più difficile. Loro sono in testa. L’Andria è una compagine storica e ben guidata: la squadra da battere. Mi aspetto un match veramente difficile”.

Parliamo di questo campionato:

“E’ molto equilibrato in ogni zona della classifica. Non vedo una squadra che possa ammazzare il campionato con tre, quattro formazioni che potranno giocarsela fino alla fine. Cercheremo di stare sulla scia delle grandi. Anche le squadre di bassa classifica possono dar fastidio alle big. Davvero una bella serie C1”.

UFFICIO STAMPA ARADEO CALCIO A 5 – ALESSIO PETRALLA

 

Commenti

Volley Martina, Montanaro: 'Lavorando sodo potremo fare molto bene'
Futsal Senise, Masiello: 'Pisticci? Emozioni da parte. Gara importantissima per la salvezza'