Ippica

I partenti ufficiali del Gran Premio Due Mari 2021

13.07.2021 17:59

Questa mattina sono stati dichiarati prima i partenti e poi i sorteggio dei numeri di partenza del Gran Premio Due Mari - trofeo Donato Carelli, che sarà disputato domenica 18 luglio all'ippodromo Paolo Sesto.

Sono undici i concorrenti che prenderanno posto dietro le ali dell'autostart, con Zacon Gio, che si avvierà con il numero 3, pronto al riscatto dopo la sconfitta patita nel Turilli di Roma lo scorso mese.

Il pupillo della famiglia Franco, allenato da Holger Ehlert ed interpretato come al solito da Roberto Vecchione, ritrova la gradita distanza del miglio sulla quale può certamente mettere in mostra tutto il suo potenziale. Nel ricco palmares di questo figlio di Ruty Grif, tra le tante, ci sono soprattutto l'International Trot del 2019, ed il Lotteria del 2020.

Sulla sua strada incontra colui che seppe batterlo, ovvero Amon You Sm. Il 5 anni da Love You allenato da Alessio Di Basco per Luigi Colasanti, ha sorteggiato un ottimo numero due, proprio all'interno di Zacon Gio. Ha immediatamente trovato feeling con Vincenzo Piscuoglio Dell'Annunziata, con il quale ha vinto  a Roma, e potrà essere protagonista sin dalle prime battute.

Un gradino sotto nella valutazione troviamo Vincerò Gar e Viscarda Jet, che avranno in sulky Pietro Gubellini e Federico Esposito. Il maschio sembra in ottima forma, come dimostra il piazzamento nel Turilli, ma è alle prese con sistemazione poco favorevole; per quanto riguarda, invece, la femmina la posizione è leggermente migliore, ma dovrà essere bravo e fortunato Federico Esposito a trovare posto alla corda ed agire da schema meno complicato.

Si rivedono i vincitori uscenti dei gran premi tarantini del 2020: Antony Leone, che ha sorteggiato un ottimo numero uno, a segno lo scorso 26 dicembre nel Gran Premio Città Di Taranto con Gaetano Di Nardo in sediolo; e Virginia Grif, seconda pedina del team Gocciadoro (insieme a Viscarda Jet), ancora con Massimiliano Castaldo ai comandi, e detentrice del Due Mari disputatosi nella stessa data.

La scuderia Indal, ormai protagonista ad alti livelli sulle piste nazionali ed europee, schiera due cavalli: Vaprio, guidato personalmente da driver di famiglia Renè Legati; e Vanesia Ek, affidata nell'occasione a Vincenzo Luongo. Considerando la posizione iniziale ed una forma non particolarmente esaltante, il compito si presenta difficile, ma tuttavia sfruttando, magari, errori altrui, si potrebbero aprire anche porte per un piazzamento marginale.

In seconda fila, oltre alla giù citata Virginia Grif, ci sono Virtuoso Luis che, così come Antony Leone, appartiene al team di Nunzio Squeglia, e che sarà interpretato da Crescenzo Maione; Vincent Sm, vincitore del Freccia d'Europa 2019, ma che sembra faticare a trovare la miglior condizione, e guidato da Mario Minopoli Jr; e Zefiro Gual, con Giampaolo Minnucci in sulky, anch'esso allenato da Alessio Di Basco, protagonista dei vari centrali nelle piste del nord Italia.

Commenti

Taranto. Mercato: l’”affaire” portiere e la bella gioventù
Città di Taranto, il primo colpo parla argentino