Pallavolo Maschile

Una super Prisma Taranto batte Monza al Palamazzola

16.10.2022 22:58


Primo, importantissimo successo per gli uomini di Di Pinto che sconfiggono tra le mura amiche la Vero Volley e conquistano i primi tre punti stagionali. Stefani: “Vittoria meritata, un successo che fa bene a morale e classifica”

La Gioiella Prisma Taranto conquista una splendida vittoria per 3-0 (25-23, 25-16, 25-19) battendo la Vero Volley Monza tra le mura del PalaMazzola, dimostrando una bella reazione e una prova di carattere.

 Trascinata da Stefani e da Loeppky (16 punti a testa), la Gioiella Prisma mette in campo una prestazione corale, condita da difese e da attacchi senza esclusione di colpi, annichilendo le bocche di fuoco brianzole: non sono bastati, infatti, i colpi magistrali di Grozer (anche dai 9 metri, con 3 ace) e di Davyskiba a intimorire i rossoblù. Primi tre preziosissimi punti in cassaforte per gli ionici.

“Una vittoria frutto di un lavoro importante svolto in settimana – commenta Stefani, tra i migliori in campo – un successo che fa bene al morale e alla classifica. Sono molto soddisfatto della mia prestazione ma soprattutto di quella della squadra. Siamo stati bravissimi a restare uniti dopo l’ultima sconfitta a Cisterna ed a continuare a lavorare come gruppo durante la settimana”.

COSI’ IN CAMPO Di Pinto schiera la diagonale Falaschi-Stefani, in posto 4 Loeppky-Antonov, al centro Alletti-Larizza, libero Rizzo, mister Eccheli risponde con la diagonale Visic-Grozer, in posto 4 Davyskiba-Maar, al centro Beretta e Galassi, libero Federici.

PRIMO SET Un inizio scoppiettante per i rossoblù nel primo parziale, con Loeppky che infila subito una serie di attacchi potenti e un ace, Monza risponde bene con Davyskiba, efficace anche da seconda linea. Un break di Monza permette l’allungo degli ospiti a 6-8, che mantiene con un primo tempo di Galassi. Grozer fa ace per il 7-10. Grozer passa ancora in mezzo al muro e firma l’8-11. Loeppky con un pallonetto si riporta vicino mettendo a terra l’11-12. Larizza in primo tempo tiene la Gioiella a -1, 12-13. L’ace di Falaschi permette l’aggancio sul 13 pari, poi ancora Loeppky per il 14-13. Eccheli inserisce Di Martino su Beretta. Maar riporta sopra 16-17. L’ace di Grozer firma un altro break 16-18, poi Antonov viene murato e Monza allunga 16-19. Davyskiba attacca una pipe in rete e la Gioiella aggancia ancora 19-19, poi Grozer attacca out. Davyskiba sbaglia il servizio per il 21-20. Ace di Galassi per il 21-22 poi Stefani in parallela firma il 23-22. Loeppky guadagna il 24-23 con un pallonetto. Un errore di Monza decreta il 25-23 per i rossoblù tra gli applausi dei quasi 600 del PalaMazzola.

SECONDO SET Taranto inizia con il piglio giusto anche il secondo set, con un super Stefani ed un Antonov incisivo in battuta porta prima sul 6-3 e poi sul 7-4. Loeepki porta i rossoblu sul + 4 con un pallonetto piazzato, poi un mani out consegna agli ionici il massimo parziale di 9-4. Una diagonale di Grozer permette a Monza di recuperare un punto, 9-5, poi Loeppky allunga ancora e Stefani mura Grozer. Larizza mura Grozer per il 12-7. Ancora Larizza trasforma un servizio insidioso di Loeppky nel 13-7. Davyskiba spara out e Taranto allunga 14-7. Con Alletti la Gioiella allunga 17-9. Ci pensa anche Antonov che firma il 18-9. Davyskiba firma un mani out e guadagna un punticino ma il gap è ampio: 19-11. Anche Falaschi mette a terra un attacco vincente per il 20-11. Scambio infinito con difese spettacolari di Rizzo e da parte di Monza, chiuso da Davyskiba per il 22-14. Antonov fa mani out e guadagna il set point 24-15. Si chiude il set 25-16.

TERZO SET La Gioiella parte ancora avanti con un ottimo Stefani e Loeppky sugli scudi 9-7. Muro su Antonov e un ace permettono a Monza di agganciare e superare 9-10. Loeppky mani out e mantiene la parità 11-11. Ancora Loeppky e Taranto sorpassa 12-11. Errore di Grozer e la Gioiella fa break 13-11. Galassi in primo tempo tiene viva Monza 16-14. Primo tempo di Beretta out per l’allungo 19-15. Antonov 2-17, poi Stefani a terra il 21-17. Loeppky – premiato come MVP del match - avanti per il 22-17. Grozer attacca out 23-17. Stefani guadagna il match point: errore di Maar che pesta la linea di battuta e consegna il match ai padroni di casa: 25-19 e grande festa al PalaMazzola.

 

Gioiella Prisma Taranto – Vero Volley Monza 3-0 (25-23, 25-16, 25-19)

Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 2, Loeppky 16, Larizza 8, Stefani 16, Antonov 8, Alletti 3, Rizzo (L), Cottarelli 0, Gargiulo 0, Andreopoulos 0. N.E. Pierri, Ekstrand, Lucconi. All. Di Pinto.

Vero Volley Monza: Visic 2, Davyskiba 9, Beretta 2, Grozer 16, Maar 7, Galassi 7, Szwarc 0, Di Martino 0, Federici (L), Marttila 0. N.E. Pisoni, Pirazzoli, Mariani, Magliano. All. Eccheli.

ARBITRI: Frapiccini, Luciani.

MVP: Eric Loeppky (Gioiella Prisma Taranto)

NOTE – durata set: 32′, 28′, 28′; tot: 88′.

Commenti

Vibrotek Volley: due infortuni pesanti condizionano l'esordio di Ruffano
CJ Basket-Sant’Antimo 70-56: Taranto sugli scudi!