Basket Maschile

Un’eterna GPK SYSTEM Palagiano sbanca Monopoli dopo quattro overtime

08.01.2023 22:26

https://www.facebook.com/onoranzefunebritarantolb

GPK SYSTEM Palagiano e Monopoli Seagulls avevano chiuso il 2022 in due modi diametralmente opposti. I primi erano reduci dal trionfo casalingo contro il Basket Bitritto, mentre i secondi avevano subito la prima sconfitta stagionale, al PalaMartino contro la Duma Bari. Le due compagini hanno inaugurato il 2023 con una sfida estenuante che ha visto prevalere la squadra con più fame e grinta.

I palagianesi si presentano con coach Fanelli in quintetto base dati gli infortuni di Bisanti e Di Gregorio. Nei padroni di casa, assente coach Dimola a causa di una squalifica rimediata nella precedente gara. Sono di Leonardo Mansueto i primi punti del match. I Seagulls riprendono immediatamente il controllo del campo con i punti di Miccoli e Gentile. Nonostante la tripla di Viesti, gli ospiti faticano ad entrare in condizione. Il primo quarto si chiude 14-10.

Nel secondo quarto, i monopolitani si riversano all’interno della propria area costringendo i palagianesi a preferire tiri dalla media e lunga distanza. Scelta che si rivela estremamente efficace: coach Fanelli, Convertino, Semeraro e Zimmari sganciano una bomba a testa. La contraerea dei padroni di casa arriva nuovamente dalle mani di Miccoli e dalle penetrazioni di Calabretto. Le squadre vanno a riposo sul 26-25.

Il terzo quarto si rivela faticoso per una GPK SYSTEM Palagiano a corto di energie. La tripla di Fanelli e i punti di Viesti e Zimmari sono le uniche marcature registrate dai gialloblù in questa frazione di gioco. Al contrario, i Seagulls intensificano le azioni in transizione e puniscono gli ospiti con un ispiratissimo Calabretto da 7 punti in 10 minuti. Il punteggio alla mezz’ora di gioco recita 38-31.

Uno dei grandi meriti difensivi dei gialloblù è stato far registrare ad Alessandro Ostuni, uno dei migliori realizzatori del campionato (66 punti e 16.5 di media), solo 9 punti a referto, fattore che ha condizionato, di conseguenza, tutta la produzione offensiva dei Monopoli Seagulls. I padroni di casa, di solito molto prolifici, segneranno solo 3 punti nell’ultimo quarto. Leo Viesti si conferma trascinatore dei suoi: monetizza le transizioni con penetrazioni e assist. A metà quarto, il capitano gialloblù, Andrea Semeraro, è costretto ad uscire per infortunio ma continuerà a guidare la squadra dalla panchina. Una provvidenziale tripla di Fanelli a un minuto dalla fine pareggia i conti. L’imprecisione e la tensione bloccano il punteggio sul 41-41 rimandando la risoluzione del match agli overtime. 

L’ultimo a mollare dei Monopoli Seagulls è Centrone, autore di un terzo dei punti monopolitani durante gli overtime. I palagianesi, con Zimmari e Carucci, sfiorano la vittoria per ben due volte. Campanelli segna il tiro libero che porta le due compagini, ormai stremate, al quarto overtime. In questi ultimi cinque minuti, avviene la consacrazione di Enrico Convertino. Il talento massafrese (13 punti, 6 assist, 3 rimbalzi) mette a segno la tripla che spegne definitivamente le speranze dei padroni di casa. La penetrazione di Sean Zimmari sugella il massimo vantaggio dei palagianesi (+7). Il risentimento dell’imminente sconfitta fa perdere lucidità a Gentile, autore di un’ottima prova fino a quel momento, che verrà punito prima con il tecnico e poi con l’espulsione. La gara va in archivio dopo 2 ore e 18 minuti con il punteggio finale di 65-70. 

 

TABELLINO SQUADRE:

MS: Centrone 11, Lorusso, Calabretto (C) 17, Grossi, Menga, Mitrotti 2, Miccoli 13, Pizzichillo (ne), Gentile 13, Ostuni 9.  

NBP: Convertino 13, Semeraro 6, Colavito (ne), Fanelli (C) 17, Carucci 5, Viesti 8, Zimmari 15, Campanelli 2, Mansueto 4, Gallo. 

PARZIALI: 14-10, 26-25; 38-31, 41-41. OT: 46-46, 54-54, 58-58, 65-70.

ARBITRI: Laterza Ambrogio e Narracci Antonella di Mola di Bari (BA).

SEGNAPUNTI: Delliturri Santa di Noicattaro (BA).

 

Maglio Cataldo Carmine, Ufficio Stampa New Basket Palagiano

 

Commenti

Il 2023 regala nuove soddisfazioni al Club Scherma Taranto: Argento per Briganti e Bronzo per D'Addario
Talsano U19: un pari che non accontenta nessuno tra Talsano e Soccer Massafra