Calcio a 5 Maschile

Aradeo Calcio a 5: ko in casa del forte Ruvo. Bongermino: 'Sbagliato l'approccio'

27.11.2022 10:57

https://www.facebook.com/onoranzefunebritarantolb

Un avvio shock che ha contraddistinto la gara che l’Aradeo Calcio a 5 ha perso sul campo del Ruvo per 8-5 (dopo circa tre minuti i ragazzi del tecnico Bongermino erano sotto di tre gol). Le reti dei leccesi sono state realizzate da Garrido autore di una tripletta, da Lacerda che sarà espulso nel corso del match e da Sanches. Nel post gara queste le dichiarazioni del tecnico Domenico Bongermino: “Speravo in un’altra partita da parte dei miei atleti che hanno sbagliato l’approccio andando, dopo circa tre minuti, sotto di tre gol. Di li poi dovevamo scalare una montagna. Grazie a dei capovolgimenti di fronte sia dall’una che dall’altra parte siamo riusciti a riaprire il match momentaneamente ma nella ripresa, sul 6-5, non abbiamo completato l’opera chiudendo la sfida 8-5 per i padroni di casa”.

IL RUVO: “Ho visto un avversario forte e completo quasi quanto l’Andria. Sono le due squadre più attrezzate. Hanno espresso buon gioco e in rosa hanno ottime individualità”.

IL CAMPIONATO: “A dire il vero sabato non ho voluto vedere ne risultati e ne classifica. Resta comunque un girone equilibrato in cui ci sono sempre verdetti pazzi e diversi. Andrà avanti chi lascerà meno punti per strada”.

GLI ASPETTI: “Di negativo c’è stato, sicuramente, l’approccio: recuperare tre gol non è facile. Di positivo c’è il fatto che siamo stati bravi a riaprila ma nella prestazione di sabato c’è davvero poco da salvare”.

BORSINO: “Sabato rientrava Tundo dalla squalifica mentre io non ho giocato per un problema alla caviglia. E’ stato espulso Lacerda che salterà la partita di sabato prossimo”.

RUVO-ARADEO CALCIO A 5 8-5 Le reti degli ospiti portano la firma di Garrido (3), Lacerda e Sanches

UFFICIO STAMPA ARADEO CALCIO A 5 – ALESSIO PETRALLA

Commenti

Real Statte: pareggio senza reti con il Fondi
ESCLUSIVA TST - Francavilla: "Giochi aperti nel Girone H. Vi consiglio un 2002 e un 2003, su Cerone..."