Eccellenza Pugliese

Avetrana che impresa: battuto il Manduria

01.11.2022 11:53


MANDURIA- L'avetrana espugna manduria con il più classico dei risultati , disputando una grande gara per grinta e determinazione. Un risultato che alla vigilia non era pronosticabile, ma che nei fatti da merito ad una compagine , quella di mister Franco che partita dopo partita cresce e si dimostra gruppo affiatato, compatto e vincente . Il risultato di queste doti colloca L'avetrana dopo sette partite , al secondo posto della classifica , in attesa delle decisioni del giudice sportivo che potrebbe proiettarla ancora più su. Grande protagonista della gara il pubblico , circa 2000 i presenti tra locali e ospiti che hanno incitato i propri ragazzi dal primo all'ultimo minuto .

Passiamo alla cronaca .

Sin dai minuti iniziali i locali appaiono più intraprendenti. Al minuto 4 Russo si mette in evidenza con la sua classe si libera del suo diretto marcatore e fa la barba al palo alla destra di De Marco . Al minuto 8 Cavaliere serve De Maria all'Interno dell'area ospite ma la sua conclusione è troppo defilata . Gli ospiti organizzano la propria manovra e si affacciano nell'area del Manduria. Al minuto 19 Medaglia serve Gonzalez ma la sua conclusione è debole e facilmente controllata da Maraglino . Minuto 23: Medaglia  su calcio piazzato prova a creare un insidia offensiva, Gonzalez da posizione defilata di testa pulisce la palla destinata sul fondo e la mette in mezzo, Petracca calcia debolmente in porta ma la sua conclusione viene corretta da Calo' ben appostato in area che di piatto realizza il vantaggio ospite . Il manduria reagisce veementemente costringendo L'avetrana a chiudere gli spazi . Al minuto 31 Cavaliere mette in mezzo in maniera insidiosa ma non trova nessuno . Al minuto 35 Trisciuzzi con il corpo si oppone ad una conclusione destinata nello specchio. Nella ripresa Il Manduria si riversa in avanti alla ricerca del pareggio,  ma le proprie manovre appaiono confuse , dosordinate e poco produttive . Al minuto 26 ci provano gli ospiti con Medaglia che impegna severamente Maraglino lesto a deviare in angolo . Al minuto 28 Cavaliere dal limite dell'area si coordina e con una bella conclusione sigla il pareggio ma l'arbitro decreta un fallo per fuorigioco. Al minuto 37 Procida prova dalla distanza ma non sorprende De Marco . Al minuto 44 Sanyang da poco entrato , parte come una freccia dal limite della propria area su Marinelli che non controlla bene la palla, se ne impossessa , vede Maraglino fuori e calcia in porta siglando il raddoppio con il suo primo sigillo stagionale mandando in estasi i tifosi ospiti .

La gara è praticamente chiusa i ragazzi di mister Franco conquista una storica vittoria e si piazzano da soli al secondo posto della graduatoria. Un' iniezione di fiducia pazzesca fondamentale per affrontare il doppio turno casalingo previsto contro Gallipoli ed Otranto.

MANDURIA:Maraglino,Marinelli, Pino, Aquaro, Dorini, D'Arcante, D'Ettorre, Kuame(24st Procida)  De Maria ( 30st Orfano) Russo Cavaliere A disp Cocozza , De Nunzio, Perrone, Napolitano, Portoghese , Pizzoleo , Serafino All Passiatore 

AVETRANA: De Marco, Kofol, Trisciuzzi, Medaglia, Calo', Fabiano, Zaccaria (33st Conte), Lomartire ( 24st Sibilla), Gonzalez,Varietti(41stSanyang) Petracca (11st Altavilla) A disp Tolardo, Dell'Atti, Massaro , Fiorini, Cava All Franco 

ARBITRO Bassoli 

ASSISTENTI : Lovecchio- Sibilio

RETI 23 pt Calo' 44st Sanyang

Commenti

Cosenza: l'ex Taranto Davide Dionigi sollevato dall'incarico
Quero-Chiloiro: Carparelli fa sognare con un argento in finale ai campionati italiani